Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Covid: a Termoli purificatori di aria nelle aule da lunedì

Condividi su:

Si torna in classe in Molise da lunedì 17 gennaio.

 

Le ordinanze emanate da vari sindaci scadono oggi per cui gli studenti tornano a scuola in presenza dopodomani.

 


    Alcuni istituti scolastici, in vista della ripresa delle lezioni, hanno effettuato dei lavori e interventi durante il periodo di chiusura, per poter riprendere con maggior sicurezza la didattica.
    E' il caso del Liceo Scientifico e Classico di Termoli dove si torna in aula con maggior tranquillità grazie ad una nuova areazione delle aule. Sono stati effettuati una serie di interventi con la posa in opera di nuovi infissi e il miglioramento dell'aerazione con i purificatori d'aria. Grazie ad una nuova tecnologia a plasma freddo, i dispositivi sono in grado di agire in modo continuativo e prolungato sulle sostanze inquinanti, gli odori, gli allergeni, i batteri e i virus (testata anche su Covid-19) e, nel contempo, sanificano progressivamente gli ambienti anche quando si è costretti a chiudere temporaneamente le finestre a causa del freddo invernale.
    "Tali strumenti di aerazione e ventilazione che assicurano un efficace ricambio dell'aria, sono un'arma fondamentale per contrastare la pandemia. Con questi acquisti abbiamo messo in atto come scuola tutte le misure possibili per garantire la sicurezza e la frequenza in presenza - ha dichiarato la dirigente scolastica, Concetta Rita Niro -. È, inoltre, in previsione anche l'acquisto di rilevatori di CO2 per monitorare le condizioni dell'aria. Ogni docente, obbligato ad utilizzare la mascherina, è stato dotato di appositi microfoni portatili per facilitare la comunicazione e l'interazione con gli studenti". (ANSA).

Condividi su:

Seguici su Facebook