Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Paola Matteo, ex consigliera regionale, nuovo Garante regionale dei diritti della Persona.

Condividi su:

Il presidente del Consiglio Regionale, Salvatore Micone, ha nominatoIl presidente del Consiglio Regionale, Salvatore Micone, ha nominato Paola Matteo, ex consigliera regionale, nuovo Garante regionale dei diritti della Persona. La Matteo prende il posto di Leontina Lanciano.

Il Consiglio Regionale non è riuscito a trovare un nome condiviso, ne un accordo nella maggioranza per la nomina della Garante. Passati 45 giorni, di prorogatio, il potere di nomina è andato al Presidente Micone, come prevede la norma, potendo esercitare i poteri sostitutivi dell’assemblea ai sensi dell’articolo 4, comma 2 del decreto legge n. 293/1993, convertito con legge n. 444/1994. Paola Matteo, ex consigliera regionale di Orgoglio Molise, era entrata in assise per effetto della surroga dopo la nomina di Vincenzo Cotugno assessore, per poi essere estromessa dal consiglio regionale per effetto della modifica della legge elettorale che ha eliminato la figura della apposita surroga.

Nel formulare i nostri auguri di buon lavoro alla nuova Garante desideriamo salutare la dott.ssa Leontina Lanciano, alla quale va riconosciuto l'impegno, la competenza e la dedizione nello svolgimento del delicato incarico negli ultimi cinque anni. La Matteo prende il posto di Leontina Lanciano.

Il Consiglio Regionale non è riuscito a trovare un nome condiviso, ne un accordo nella maggioranza per la nomina della Garante. Passati 45 giorni, di prorogatio, il potere di nomina è andato al Presidente Micone, come prevede la norma, potendo esercitare i poteri sostitutivi dell’assemblea ai sensi dell’articolo 4, comma 2 del decreto legge n. 293/1993, convertito con legge n. 444/1994. Paola Matteo, ex consigliera regionale di Orgoglio Molise, era entrata in assise per effetto della surroga dopo la nomina di Vincenzo Cotugno assessore, per poi essere estromessa dal consiglio regionale per effetto della modifica della legge elettorale che ha eliminato la figura della apposita surroga.

Nel formulare i nostri auguri di buon lavoro alla nuova Garante desideriamo salutare la dott.ssa Leontina Lanciano, alla quale va riconosciuto l'impegno, la competenza e la dedizione nello svolgimento del delicato incarico negli ultimi cinque anni.

Condividi su:

Seguici su Facebook