Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Provoca un incidente, ma si da alla fuga e omette di soccorrere un ferito: denunciato

Condividi su:

Nella mattinata di venerdì 26 agosto, si è verificato un incidente stradale nel centro abitato di Campobasso all'intersezione tra la via Herculanea e la via Gazzani.

Il sinistro,  a seguito del quale uno dei conducenti è rimasto ferito, ha visto coinvolti tre veicoli ed ha, purtroppo, registrato la fuga e l'omissione di soccorso da parte di colui che lo aveva provocato.

In particolare, il conducente di un furgone, proveniente da via Gazzani, giunto all'intersezione che lo obbliga a svoltare a destra su via Herculanea, ha invece proseguito dritto percorrendo un tratto di strada in senso opposto a quello consentito.

Il conducente dell'autovettura che proveniva da via Monsignor Bologna, trovandosi davanti, in modo inaspettato ed imprevedibile, il grosso automezzo, ha istintivamente sterzato sulla sua sinistra riuscendo ad evitare la collisione con l'autocarro ma non anche l'impatto con un veicolo in sosta lì nei pressi.

La vicenda ha assunto il carattere di allarme sociale allorché il conducente del furgone, invece di fermarsi e prestare soccorso all'altro automobilista, si è dato a precipitosa fuga facendo perdere le proprie tracce e senza prestare il doveroso soccorso imposto sia dalle norme di legge che da un senso civico che non dovrebbe mai mancare.

Ad ogni modo, gli operatori della Polizia Stradale della Sezione di Campobasso, cui gli sono stati trasmessi per competenza dalla Volante intervenuta nell'immediatezza dei fatti, hanno posto in essere una complessa ed articolata serie di indagini ed accertamenti che hanno condotto alla puntuale ricostruzione dell'accaduto e all'identificazione del conducente del furgone cui non è rimasto altro che ammettere le proprie responsabilità.

L'uomo, S.M., è stato deferito all'Autorità Giudiziaria per i delitti di lesioni personali, omissione di soccorso e fuga a seguito di incidente stradale.

Alla Polizia Stradale sono giunte testimonianze di apprezzamento per il lavoro svolto che, oltre a rendere giustizia al malcapitato automobilista, costituisce un monito per quanti ritengono di potersi sottrarre alle proprie responsabilità.

Condividi su:

Seguici su Facebook