Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La storia dei Sanniti torna finalmente sui banchi di scuola

Il testo di Mastronardi adottato come libro di narrativa in due licei abruzzesi

Condividi su:

La storia dei Sanniti torna finalmente sui banchi di scuola.

Un nuovi importanti momenti per Viteliù e per la storia dei fieri Sanniti, popolazioni guerriere da cui orgogliosamente discendiamo qui nell'Alto Sannio. 

L'apprezzato romanzo storico del giornalista e scrittore Nicola Mastronardi continua ad incantare migliaia di lettori. Nei prossimo giorni la storia di Papio Gavio Mutilo e del suo coraggioso nipote approderà presso il Museo Archeologico Nazionale di Chieti, grazie ad una iniziativa della Soprintendenza. A seguire a Casacalenda, nell'ambito di un convegno dal titolo "La storia negata - L'Italia dei Sanniti e dei briganti"; a Lanciano presso il locale liceo classico e ancora nella sala conferenze del castello di Monteodorisio, nel Vastese. 

E la fatica storico-letteraria di Mastronardi approda anche sui banchi di scuola. Finalmente. Sono infatti già due i licei abruzzesi, precisamente il classico di Lanciano e lo scientifico di Vasto, che hanno adottato il libro come testo di narrativa per l'anno scolastico in corso. Oltre ad un successo personale ed etoriale per l'autore, di cui siamo contenti ma che ci interessa relativamente, soprattutto un'operazione verità che porterà gli studenti a scoprire le proprie origini, eventi storici troppo spesso dimenticati o deliberatamente taciuti, che invece vanno studiati, approfonditi, amati e orgogliosamente rivendicati. 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook