Finanzieri in azione: arrestato un 48enne di Venafro

Intensificati i controlli nel fine settimana

| di redazione Alto Molise
| Categoria: Attualità
STAMPA
Hashish

Il dispositivo di intensificazione dei servizi antitroga, predisposto dal comando provinciale delle fiamme gialle di isernia, continua a dare i suoi risultati, soprattutto nei fine settimana e nell’area Venafrana.

Nello scorso week end, infatti, i finanzieri della tenenza di Venafro, Nell’ambito della sistematica azione di controllo del territorio, hanno controllato diverse decine di persone e altrettanti automezzi in circolazione lungo le trafficate arterie stradali al confine con la campania ed il lazio, sequestrando, complessivamente, circa 230 gr., tra hashish e marijuana, ed 1 gr. di cocaina.

Il risultato più importante si è avuto nella serata dello scorso venerdì, con l’arresto di un pusher di origini napoletane, ma residente a Filignano, sorpreso con circa 50 gr. di marijuana e 135 gr. di hashish nei pressi della stazione ferroviaria di Venafro.

Dopo le formalità di rito, lo spacciatore, C.T. di anni 48, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I servizi antidroga dei finanzieri venafrani sono poi continuati per tutto il fine settimana, si sono conclusi con la denuncia a piede libero di altre 6 persone alla locale procura della repubblica per violazione all’art. 73 dpr 309/90, mentre altre 8 sono state segnalate alle competenti autorità prefettizie di residenza per violazioni all’art. 75 dello stesso dpr 309/90.

redazione Alto Molise

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK