La Sulmona-Carpinone sarà gestita da una fondazione Fs

«Non è in programma nessuna ripresa del servizio ferroviario»

| di redazione Alto Molise
| Categoria: Attualità
STAMPA
Foto di Lorenzo Fosco

La Fondazione Fs italiane gestirà la valorizzazione turistica della tratta Sulmona-Carpinone, ribattezzata la Transiberiana d'Italia per il suo percorso in quota tra Abruzzo e Molise.

«Contrariamente a quanto riportato dai media nei giorni scorsi - riporta una nota di Ferrovie italiane - sarà la Fondazione Fs italiane a rilanciare il programma di treni storici sulla linea Sulmona-Carpinone sulla quale, al momento, non è in programma la ripresa del normale servizio ferroviario. La Fondazione, costituita il 6 marzo 2013 per gestire e valorizzare il patrimonio storico delle Ferrovie Italiane, sta invece operando con proprie risorse, d'intesa con Rete ferroviaria italiana, per rilanciare parte della tratta attraverso un programma di treni storico-turistici».

redazione Alto Molise

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK