L'Unimol abbandona la sede di via Mazzini ad Isernia

Dal 2° semestre i corsi di laurea si terranno a Pesche

| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Il Senato Accademico dell’Università degli Studi del Molise ha deliberato la restituzione dell’immobile di via Mazzini alla curia vescovile entro il 31 gennaio, data di scadenza del I semestre accademico. Dunque dal 1° marzo 2015, in concomitanza con l’inizio del II semestre accademico, i corsi di laurea che si svolgono nell’ex seminario vescovile saranno spostati nella sede universitaria di Pesche. La decisione del senato accademico è stata assunta dopo che il Comune di Isernia ha deliberato lo stanziamento di 150mila euro per ristrutturare un’ala dell’auditorium da destinare ai corsi di scienze infermieristiche, gestiti a Isernia dall’università La Sapienza di Roma.


 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK