Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Isernia: ‘fiera delle cipolle’ 2015

Il comune distribuirà piantine di cipolle per favorire la produzione autoctona

| di Michele Marchese
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

ISERNIA – Il comune di Isernia ha deciso di promuovere la produzione e il riaffermarsi della cipolla locale. Il tutto culminerà con la ‘fiera delle cipolle’ che si svolgerà il 28 e 29 giugno 2015. La fiera, in onore dei Santi Pietro e Paolo, tenderà a rivalorizzare un prodotto autoctono sempre più minacciato da produzioni “provenienti da filiere prive di ogni controllo d’origine”, si legge in un avviso pubblico sul sito istituzionale del comune.
L’amministrazione comunale intende distribuire gratuitamente piantine di cipolla “a coloro che ne facciano richiesta”. Queste persone si impegneranno poi a commercializzare le cipolle durante la fiera, in spazi riservati e concessi gratuitamente.
A chi è rivolta l'iniziativa? “Coltivatori non professionali (in preferenza disoccupati), associazioni ed altri enti collettivi finalizzati (anche per scopi educativi, didattici, riabilitativi e di inclusione sociale)”.
Per poter partecipare all’iniziativa occorrerà riempire il modulo presente sul sito www.comune.isernia.it e presentarlo, manualmente o telematicamente ( comuneisernia@pec.it  ), entro e non oltre il 23 febbraio 2015.
“Il Comune soddisferà le richieste entro i limiti delle piantine disponibili ed in ragione della disponibilità di superficie ortiva dei richiedenti e delle loro finalità”.
Il 25 febbraio 2015, sul sito del comune su citato, verrà pubblicato l’elenco degli assegnatari.

Michele Marchese

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK