Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Le bambine di Carrol: il nuovo libro di Bonifacio Vincenzo

| di Bonifacio Vincenzo
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

Gli elementi caratteristici della poesia di Bonifacio Vincenzi si ritrovano tutti in questa sua nuova raccolta di poesie, Le bambine di Carroll (LietoColle). Riguardano, perlopiù, la volontà dell’opposizione ad un sistema “mondo”, per certi aspetti paradossale, che non tiene ormai in nessun conto il fattore umano, anzi, tende quotidianamente a mortificarlo.
L’analisi di Vincenzi è lucida e attraversa le pessimistiche valutazioni per approdare alla fine ad una visione che se inseguita e sostenuta può aiutarci a rivalutare il nostro muoverci nel mondo nel pieno rispetto di noi stessi e del pianeta che abitiamo.

Leggiamo,  per avere un ‘idea più chiara del libro, una poesia  della raccolta:
“Tutta la vita è in pericolo /luoghi mai visti avanzano/ in un turbine/ Un’aura appare nel punto/ d’incontro di sguardi ormai /senza possibile orizzonte /Figure corrono /in un deserto affollato/ senza lasciare orme,/ consci della loro morte /Ancora inutilmente vivi, /hanno sguardi assenti /e un grondante e trepido/ silenzio d’avvenire.”
Sicuramente la silloge Le bambine di Carroll, rappresenta la prova più matura del poeta calabrese Bonifacio Vincenzi.

LietoColle:

http://www.lietocolle.com/shop/collane-collana-blu/vincenzi-bonifacio-le-bambine-di-carroll/

Bonifacio Vincenzo

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK