Calcio serie D girone F 18^ giornata, 1^ di ritorno: Il cinico Matese prevale su una incerta Olympia. Risultato 2-0

| di Lucio Gualtieri
| Categoria: Sport
STAMPA


Campionato nazionale di serie D girone F 
18^ giornata, 1^ di ritorno
Allo stadio Ferrante di Piedimonte Matese, si materializza un'altra sconfitta per l'Olympia Agnonese, vince il Matese con il risultato di 2÷0 
Inizio di gara tutto in salita per l'Olympia, costretta dopo solo 7' minuti di gioco a rincorrere il risultato per la rete del matesino Masi, sulla quale gravano le responsabilità del portiere Caputo. Svantaggio che  non aiuta la squadra granata, costretta a fare una gara in condizioni  non ottimali. I ragazzi Agnonesi anche avendo una prevalenza nel gioco non riescono a portare pericoli alla porta difesa dal Matesino Palombo. Nel calcio sono frequenti gli episodi che determinano i risultati, ed è al 40'  su un fallo del difensore Litterio, che l'Agnone resta in inferiorità  numerica, decisione arbitrale del sig. Cannata della sez. di Faenza, che ne decreta l'espulsione per una seconda ammonizione alquanto discutibile.

La beffa per l'Olympia  diventa doppia perché  sugli sviluppi della battuta del calcio di punizione la squadra Piedemontese trova il raddoppio su un colpo di testa di Albanese, uno dei tanti ex di turno. Nella seconda frazione di gioco la squadra granata seppure in dieci uomini tiene bene il campo, ma le difficoltà che incontra sono tante e l'avversario Matese, tra l'altro buona squadra, non concede spazi e possibilità per riequilibrare l'incontro.
Non doveva essere per i colori granata la partita di oggi a risolvere tutti i problemi, ma sicuramente poteva aiutare la squadra e la società  in questo momento critico. Intanto per  il Matese sono tre punti ottenuti contro un diretto  avversario  coinvolto nella lotta salvezza. Punti pesanti che muovono in modo significativo la classifica.

Lucio Gualtieri

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK