Domani 21 novembre a Agnone si festeggia il "piccolo Natale" con la musica della Pastorale

| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Questa festa di solito coincide con il primo arrivo della neve ad Agnone e segna, per il paese molisano, l’inizio delle festività natalizie.
Ogni anno il giorno 21 novembre, in occasione della festa della Madonna delle Grazie, nell’antico borgo medioevale di Agnone si annuncia la venuta del Natale. Per l'occasione viene ricreata l'atmosfera natalizia suonando la "Pastorale" di Filippo Gamberale, anche detta "La Pasturella". Si tratta di una tipica festività di origine cristiana che nella vita quotidiana degli abitanti ha assunto anche valenze di altro genere, rappresentando il momento in cui gli artigiani locali dovevano mettersi in viaggio per vendere le loro merci presso i paesi vicini.  La celebrazione è molto sentita dalla popolazione locale, che numerosa  accorre alla celebrazione della prima messa alle sei del mattino presso la chiesa di San Marco La Pastorale non è la solita messa. Qui, viene eseguita una pastorale composta da un musicista locale dell’ottocento, le cui sonorità ricordano infatti l’atmosfera tipica delle feste, come vengono vissute in tutte le comunità rurali. La festa della Madonna delle Grazie rappresenta quindi un’importante manifestazione del folklore locale ed ha assunto una valenza tradizionale fondamentale, una delle ultime testimonianze di un mondo che va scomparendo.
Resta, però, il fascino della pastorale: una musica dolce, bellissima, eseguita al mattino della festa, da parte di musicisti locali.

In questo giorno ad Agnone si celebra dunque il cosiddetto «Piccolo Natale». Come tradizione vuole, appena terminata la celebrazione eucaristica la gente si ritrova in bar e nelle case per gustare la cioccolata calda agnonese (a base di cacao, caffè, cannella) ed i «rafaiuli», biscotti al latte che si sposano divinamente con la cioccolata mattutina.
Ma soprattutto da oggi, in ogni famiglia dell’agro, le donne, cominceranno a confezionare le «Ostie» e le «Pizzelle» che con i mostaccioli ed altre delizie dolciarie tipiche del Natale, riempiono di profumi unici soprattutto le strade del borgo antico di Agnone.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK