Proposta del consiglio di intitolare il campo da tennis di Poggio Sannita alla memoria di Ninuccio Mancini

| di Tonino Palomba
| Categoria: Varie
STAMPA

Ricordo di Ninuccio Mancini (1930/2020) Proposta al Consiglio di intitolazione del campo da tennis comunale alla sua memoria E’ uscito di scena nei giorni scorsi uno dei protagonisti assoluti della vita caccavonese del XX e XXI° secolo, il nostro carissimo Ninuccio. Tutti ne piangiamo la perdita dagli amici di sempre, compagni di tante avventure, a quelli più giovani che hanno potuto conoscerlo anche attraverso video e foto che in questi giorni riempiono social e media, delle sue canzoni, del suo umorismo, del suo sport.

Attività e passioni che hanno arricchito una vita leggera, ma mai superficiale. Sia pure addolorati per la sua scomparsa, lo ricordiamo con l’affetto che merita per le innumerevoli occasioni in cui ci ha regalato sorrisi e spensieratezza. E’ stato davvero benvoluto da tutti, non solo per il suo carattere aperto, comunicativo, gioviale ma anche perché tutto colorava con la sua simpatia: dall’amore per la famiglia, alle serate conviviali; da una partita a pallone o a tennis, ad una gag fra amici; dal canto appassionato di una canzone, al tifo x la Roma. In questa sede istituzionale, il nostro e suo palazzo comunale, ci corre l’obbligo però di ricordare Ninuccio per i lunghi anni di onorato servizio come applicato di segreteria e prima ancora come addetto allo stato civile e anagrafe, nel periodo che va dal maggio 1954 fino al 30 agosto 1990, giorno del suo collocamento in pensione.

Più di 36 anni di servizio realmente pubblico, svolto sempre al fianco della gente di Poggio con disponibilità e competenza ma soprattutto con grande umanità. In quegli anni lontani ci si recava in municipio anche senza motivo “…iann’a vedè che fà Ninuccio …iann’a sendì che dice Ninuccio”. Si è sempre segnalato per la sua vicinanza a tutte le iniziative di natura sociale, culturale o sportiva nate in paese. Fu tra i soci fondatori della Pro loco “C. De Horatiis” (1978) contribuendo fattivamente alle organizzazioni di festività ed eventi pubblici. Era un vero anfitrione per chiunque arrivasse o tornasse a Poggio, magari da emigrante, sapeva presentare il paese magnificamente ed accogliere le persone con attenzione e cordialità, qualità tipiche del caccavonese doc.

Da vero pioniere dello sport, portò il tennis a Poggio Sannita, primo storico tennista, favorendone la diffusione e la pratica tra i più giovani. Fu tra i fondatori del locale Circolo Tennis (1994), tenendo a battesimo il nuovo campo insieme all’indimenticabile amico Alfredo Mancini. Per questi motivi credo che il modo migliore per ricordare Ninuccio Mancini sia quello di intitolare alla sua memoria il campo da tennis comunale (opportunamente sistemato). Proposta per la quale avanzo formale richiesta.

Attivo partecipante di tutte le società sportive e squadre di calcio poggesi succedutesi negli anni, sia come dirigente che in vesti, a lui più consone, di atleta. Come non ricordare le serate degli anni ’70 al campo da bocce, del compianto amico, cav. Elio Paoletti e soprattutto gli anni ruggenti dell’agguerrito torneo rionale di calcio, che come in una sorta di palio nostrano scatenava la passione e l’entusiasmo di tutto il paese, anche quella stagione fu vissuta da Ninuccio con il piglio del protagonista.

Con piacere vorrei sottolineare come in tutte queste iniziative ebbe al suo fianco tantissimi amici, in primis l’allora farmacista e nostro attuale sindaco Pino Orlando, in una sorta di perfetta sintonia. Ognuno di noi dunque, ha il ricordo, almeno, di una storia, un episodio, una festa, una cena, un momento particolare da raccontare. Molti, a centinaia!!! Lo hanno fatto su Facebook lasciando traccia di una loro personale testimonianza, come si sentisse il bisogno di elaborare questo lutto collettivamente, come per la perdita di una persona di famiglia. Alla sig.ra Anna, al figlio Pino e a tutti i familiari rinnoviamo la nostra vicinanza e le più sentite condoglianze, sia di conforto per loro la certezza che in tutti, ma proprio tutti, resterà vivo lo splendido ricordo di Ninuccio, una bella persona che ci ha fatto trascorrere in allegria i migliori anni della nostra vita. Poggio Sannita, 29 dicembre 2020 Il Capogruppo UXPS Tonino A. Palomba

Tonino Palomba

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK