Poggio Sannita, apre la mostra dedicata all'ex fantino, Mario Moavro

| di Tonino Palomba
| Categoria: Varie
STAMPA

 

L'ex fantino Mario Moavro, oggi distinto signore di mezz’età  tornato a vivere nel suo paese Poggio Sannita, dopo un lungo soggiorno romano, è stato l’unico fantino molisano poggese, affermatosi ad un certo livello. Salito agli onori delle cronache sportive nazionali, negli anni ’60 e ‘70 del secolo scorso, quando l’ippica era uno sport apprezzato e seguitissimo. Cosi che la moglie Fausta Mancini e la figlia Giada, con l’aiuto dell’amica Maria Porrone, hanno pensato bene di raccontare le sue importanti vicende sportive, allestendo (quasi a sorpresa dell’interessato) una bellissima mostra dal titolo tanto semplice quanto eloquente: "Storia di un fantino". L'esposizione aperta dal 9 al 22 agosto (orari: 9.30/12.30 e 17.30/20.00 , con ingresso libero) in un indovinato spazio lungo il centralissimo c.so Umberto I°, ripercorre le tappe e i trionfi dei numerosi anni di carriera che Mario Moavro ha conseguito nei maggiori ippodromi italiani, a partire da dove tutto è cominciato il mitico ippodromo Capannelle  di Roma.

L’evento, curato nei minimi dettagli, sta proseguendo con notevole successo di visitatori accolti nei locali della mostra dallo stesso protagonista, che oltre ad illustrare i contenuti esposti, racconta con dovizia di particolari i mille interessantissimi aneddoti che lo hanno visto protagonista nel corso della sua carriera di fantino. 

Poggio Sannita, 13 agosto 2021

 

 

Tonino Palomba

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK