Questura di Isernia, l'8 marzo l'inaugurazione della sala di ascolto protetta dedicata a Stefania Cancelliere

La donna nativa di Isernia fu vittima di femminicidio a Legnano. L'ex marito è stato condannato a 17 anni di reclusione

| di Vp
| Categoria: Attualità
STAMPA

Un 8 marzo dedicato alle vittime di femminicidio e all'ascolto dei minori quello della Questura di Isernia. Alle 10.30 di venerdì infatti nella Questura di Isernia è prevista l'inaugurazione della "sala di ascolto protetta" dedicata alle donne vittime di violenza di genere e ai minori che subiscono lo stesso tipo di trattamento. 

La sala sarà dedicata a Stefania Cancelliere, nativa di Isernia e vittima di femminicidio a Legnano (Milano) il 27 giugno del 2012. Per il delitto l'ex marito Roberto Colombo è stato condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione a 17 anni di carcere. L'uomo l'ha massacrata con 80 colpi di mattarello. 

Vp

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK