Amministrative Campobasso, l'unico dato certo è che la politica è lontana dai cittadini

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Giornata spartiacque per la designazione dei candidati alla carica di sindaco per il centrosinistra e il centrodestra. Quelli che dovrebbero, almeno in teoria, essere più vicini al traguardo sono Pd e compagnia. Con le civiche sempre più lontane ( Io amo Campobasso e Italia in Comune hanno abbandonato le trattative) la riconferma della candidatura del sindaco Antonio Battista, sostenuta anche da una probabile lista  Massa e Ciocca, dovrebbe essere più vicina. Di fatto però potrebbe creare un nuovo polo a sinistra qualora Roberto Gravina del 5 stelle non ottenga l' autorizzazione ad allearsi con altre civiche. 

Il Pd di Campobasso si riunisce nuovamente questa sera al tavolo di confronto. Riunione anche a centrodestra dove la candidatura di Alberto Tramontano, imposta da Salvini, non è voluta da nessuno del centrodestra locale. Si tenterà di fare sintesi anche se difficilmente potrà essere fumata bianca. 

Il fatto che emerge da questo clima elettorale è uno: la politica campobassana si è allontanata dai cittadini e si discute al chiuso dei tavoli di trattative. Solo caselle da riempire. Persino il Movimento Cinque Stelle ha scelto di non coinvolgere gli attivisti nelle comunarie e di riconfermare Gravina dopo essersi consultati tra pochi. 

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK