Covid 19, nasce lo spazio informativo di Cerro al Volturno ZonaRossaWebtv

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
Zona rossa web tv è un modo per superare i limiti del Coronavirus. Il progetto nasce a Cerro al Volturno. E in questa circostanza può diventare una opportunità. 
 
Come quella che ha intenzione di lanciare il Comune di Cerro al Volturno, attraverso la promozione di una serie di rubriche da trasmettere attraverso la pagina “facebook” Cerro Informa dell’Ente che fino alla conclusione dell’emergenza diventerà “ZR Web TV” dove ZR è indicato come l’abbreviativo di Zona Rossa, visto il DPCM emanato dal Presidente del Consiglio dei Ministri che ha decretato l’Italia Zona Rossa.
 
Il Consigliere Lucio Gabriel Paolone, promotore dell’iniziativa, di concerto con tutti i componenti dell’Amministrazione comunale, hanno così pensato a un’idea che pare assumere i caratteri dell’unicità per le modalità attraverso cui dovrà essere attuata. A partire da sabato 14 marzo e fino a domenica 5 aprile (periodo di tempo nel quale il Governo Centrale ha decretato le norme vigenti precauzionali), verranno trasmesse delle rubriche, non solo con l’obiettivo di intrattenere i residenti locali, ma soprattutto per trasmettere alla cittadinanza la convinzione che, nonostante i tanti divieti imposti come forma di tutela della salute pubblica, le istituzioni locali, civili religiose e associazionistiche, continuano ad essere vive e attive e a stare vicino ai cittadini con iniziative di coinvolgimento sociale che si estendono su più livelli.
 
Le giornate verranno scandite in un primo momento, nel pomeriggio, con appuntamenti a carattere orario a partire dalle ore 16 diversi momenti: Fiabe per i bambini, Arte, Cultura, Tempo Libero, Salute, medicina, approfondimenti tematici idi attualità, momenti ludici, piccoli laboratori, momenti didattici fede e preghiera calcio, benessere e chi più ne ha più ne metta. Quotidianamente verrà pubblicato sulla Pagina facebook Cerro Informa il palinsensto giornaliero. Non mancheranno poi anche spazi dedicati alla formazione e all’ educazione civica con l’ausilio dell’Istituto Comprensivo di Colli a Volturno.
 
“Si tratta di un’idea innovativa - spiega il Sindaco Di Ianni - che ha come principali obiettivi, non solo quello di allontanare le paure e i timori che in questi giorni stanno assalendo gran parte della popolazione a livello mondiale, ma sopratutto per lanciare un chiaro segnale di “normalità” e trasmettere la convinzione che le nostre vite non possono e non devono essere condizionate. A vincere non deve essere il virus, ma la voglia di continuare a svolgere le nostre azioni e le nostre abitudini quotidiane. Ben venga il rispetto delle norme igieniche, che però deve diventare un modello culturale da seguire sempre e non solo un comportamento da adottare in casi eccezionali come questo. La trasmissione di questi modelli, soprattutto nei confronti delle giovani generazioni, potrà aiutarci a superare questa come tutte le altre emergenze”.
 
L’iniziativa, che é partita sabato 14 Marzo, si terrà nei giorni a seguire secondo un programma che verrà comunicato attraverso il canale social di volta in volta (i programmi potrebbero essere oggetto di eventuali variazioni). I soggetti coinvolti, che volontariamente presteranno la loro opera di divulgazione, spiegheranno il tipo di rubrica trattato e i luoghi da cui avviene il collegamento in diretta streaming, con la possibilità da parte del pubblico di spettatori di interagire con gli interlocutori e porre loro domande o curiosità di vario tipo.

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK