Riunione di centrodestra: le poltrone cambiano ma i problemi dei molisani? A futura memoria

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA
È terminata da poco la riunione di maggioranza che dovrebbe spazzare via la mozione di sfiducia presentata da PD e 5 stelle. 
 
La riunione è stata tranquilla ma, sul piatto della bilancia, non ci sono però soluzioni per i molisani ma per le poltrone dei consiglieri- assessori. 
 
Ecco lo scenario possibile. Domani si vota contro la mozione di sfiducia. Che dovrebbe fermarsi su 9 voti ( opposizioni e Iorio) contro 12 voti contrari. 
 
Nell' immediato ci dovrebbe essere finalmente la prima donna in Giunta dopo Angela Fusco Perrella. Si tratta di Aida Romagnuolo che entrerebbe al posto di Michele Marone. Che in questo caso sarebbe l' assessore meno longevo dopo Maurizio Tiberio.
 
Di Baggio dovrebbe lasciare l' assessorato per arrivare a ricoprire il ruolo di sottosegretario al posto di Pallante che entrerebbe in Giunta. 
 
Altro giro altro valzer a novembre che potrebbe mettere successivamente Quintino Pallante alla presidenza del Consiglio e Salvatore Micone che entrerebbe in Giunta. 
 
E Filomena Calenda? Entrerebbe alla vicepresidenza del consiglio, scambiandosi il ruolo della presidenza della IV Commissione con Cefaratti.
 
E i problemi del Molise? Per quelli si attende la soluzione da tempo. Speriamo che arrivi presto.

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK