Donne molisane al Timone, la prima edizione del premio nel segno della speranza post Covid 19

| di Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview
Era il due giugno quando la consigliera di parità delle province di Campobasso e Isernia, Giuditta Lembo, ha ricevuto l' ambito riconoscimento di Cavaliere della Repubblica Italiana. Da sola come donna in mezzo a tanti uomini. 
 
È stato allora che il premio " Donne al Timone" ha mosso i primi passi. Con l' appoggio della provincia di Campobasso e di numerosi sponsor si è arrivati alla serata di ieri, al Coriolis, dove sono stati consegnati gli ambiti riconoscimenti. C' erano diverse personalità tra cui la ricercatrice campobassana Francesca Colavita. Proprio lei che, durante il suo contratto da precaria ha lavorato insieme ad altre donne per isolare il virus che ha portato al Covid 19.
 
La bestia che ci ha tenuto bloccate per mesi, tra la paura di non farcela a quella  di rimanere vittime della furia di compagni e mariti nemici delle donne. 
 
Insieme alle personalità femminili, invece premi anche a uomini che invece hanno contribuito con la loro opera a rendere il lockdown meno duro. 
 
Il premio donne al Timone nasce con il fine di augurarci il ritorno alla normalità, allo stare insieme, con cautela ma tutti riuniti nello stesso contesto per infondere reciprocamente fiducia.
 
Attenzione a tante categorie, dalla sanità al sociale, passando per la sicurezza, istruzione, formazione, commercio e anche al nostro settore della comunicazione.
 
Senza dimenticare gli eroi di questi mesi: medici e infermieri. 
 
Ecco in queste slide tutti i nomi delle persone premiate.

Redazione

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK