Agnone, i giochi sono fatti: domani paese al voto, il nuovo sindaco si conoscerà martedì pomeriggio

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Oggi sabato 19 settembre 2020 prelude il primo giorno del voto di domenica 20, le urne saranno aperte anche lunedi 21 settembre fino alle ore 14. Subito dopo inizierà lo spoglio dellle schede relative al referendum sul taglio dei parlamentari, risultato atteso in tutta Italia e non meno importante delle comunali agnonesi. Tagliare il numero dei parlamentari o no? Questo il quesito per 46.641.856 italiani chiamati al voto per il referendum.

Certo i risultati elettorali delle elezioni amministrative nei paesi accendono gli animi e c'è tanta curiosità sul nome del futuro sindaco e i suoi consiglieri ma lo sapremo solo intorno all'ora di pranzo di martedì 22 c.m. 

 Il toto sindaco è partito, chi da in vantaggio l'uno chi l'altro, ma il voto nei paesi spesso non è un voto di opinione, pertanto a contare nella scelta saranno tanti elementi tra i quali le amicizie storiche, le parentele, la simpatia o l'antipatia del candidato/a, il carattere, gli antichi amori o rancori,gli amici degli amici, insomma di politica probabilmente c'e' ben poco. Ieri sera si sono tenuti i comizi conclusivi  della campagna elettorale e dalla mezzanote è sceso il silenzio. La piazza Unità d'Italia era affollata di Agnonesi, si avvertiva voglia di partecipazione e disponibilità all'ascolto. Certo la rappresentazione di ieri sera, era ben lontana dai comizi di una volta, i social, la stampa online, hanno dato ai politici altri strumenti di visibilità. Per la durata dell'intera diretta di Altomolise.net si sono rilevati numeri di circa 300 internauti collegati contemporaneamente ad ascoltare vedere e commentare.

 Nei tre comizi  ogni lista ha scelto la sua scenografia a partire dalla musica che li introduceva, per Iannelli, lista Esserci c'era  "Fratelli d'Italia", cantato sul palco  anche dai candidati con la mano sul cuore, per Saia, lista Nuovo Sogno Agnonese, "La canzone popolare" del grande cantautore Ivano Fossati e per Scarano lista Agnone Identità e futuro, "Un mondo migliore" del rocker italiano Vasco Rossi.

E non solo la musica faceva parte della scenografia, ma anche la tipologia della presentazione, ognuno ha scelto la sua formula, e ognuno ha rappresentato le sue idee e i suoi programmi come i vari spin doctor e ghostwriter avevano loro suggerito per arrivare al cuore e alla testa dell'elettorato. Tutti i candidati a consigliere e i tre candidati a sindaco, di ben due liste, hanno preferito la lettura dell'intervento, certo chi con maggiore enfasi e  chi con minore enfasi, qualcuno ha preferito la recitazione, da bravi e navigati attori. Sui contenuti politici ognuno ha relazionato a grosse linee sul programma, sulle cose fatte o da fare,e sui punti dolenti a loro vedere degli avversari. Non sono mancate le citazioni filosofiche, sociologiche e di economisti . A nostro vedere la partita è tutta da giocare, decideranno gli elettori dentro la cabina elettorale, comunque è indispensabile che chiunque vinca si rimbocchi le maniche per dare un futuro a questo paese, bellissimo, pieno di storia, cultura, natura ma di altrettanti problemi da risolvere per invertire la rotta dello spopolamento ed è importante per gli elettori esercitare il diritto di voto.

In bocca al lupo a tutti da Altomolise.net

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK