Referendum come hanno votato le regioni: La percentuale più alta di SI al Molise, la più bassa al Friuli Venezia Giulia

| Categoria: Attualità
STAMPA

Regioni

Ha stravinto il Sì alla riduzione dei parlamentari: con il 59,57% è il Friuli Venezia Giulia la Regione dove più bassa è stata percentuale di Sì al referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Il successo del Sì si è riscontrato soprattutto nelle Regioni del Sud, con quasi l'80% in Molise, e il 77% di Calabria e Campania. In Puglia, Basilicata e Sicilia i Sì sono oltre il 75%. Al Nord e al Centro soltanto il Trentino Alto Adige supera il 70%. Il voto Regione per Regione:

Val d'Aosta Sì 68,00% –  No 32,00%; Piemonte Sì 68,41% – No 31,59%; Lombardia Sì 68,12% -No 31,88%; Trentino Alto Adige Sì 70,84% – No 29,16%; Friuli Venezia Giulia Sì 59,57% – No 40,43%; Veneto Sì 62,64% – No 37,36%; Liguria Sì 63,84% – No 36,16%; Emilia Romagna Sì 69,54% – No 30,46%; Toscana Sì 66,01% – No 33,99%; Marche Sì 69,20% – No 30,80%; Umbria Sì 68,72% – No 31,28%; Lazio Sì 65,80% – No 34,20%; Abruzzo Sì 73,76% – No 26,24%; Molise Sì 79,89% – No 20,11%; Campania Sì 77,41% – No 22,59%; Puglia Sì 75,24% – No 24,76%; Calabria Sì 77,58% – No 22,42%; Basilicata Sì 75,88% – No 24,12%; Sicilia Sì 75,88% – No 24,12%; Sardegna Sì 66,85% – No 39,15%.

 

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK