DISSESTO ENTI LOCALI, ANTONIO FEDERICO (M5S): CHIESTA AUDIZIONE MINISTERI ECONOMIA E INTERNO, SERVE SOLUZIONE STRUTTURALE

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

 


"L'impegno a tutela dei Comuni in dissesto o in predissesto finanziario prosegue attraverso il confronto con gli enti locali che ora va allargato ai dicasteri. Per questo, a nome del MoVimento 5 Stelle, ho chiesto l'audizione in commissione Questioni regionali della ministra dell'Interno Luciana Lamorgese e della viceministra dell'Economia, Laura Castelli". Così Antonio Federico, capogruppo M5S in commissione Questioni regionali.
"Abbiamo il dovere - aggiunge - di sostenere tutti quei Comuni piccoli e medi in dissesto o in predissesto per cui servono soluzioni che non possono essere quelle già censurate dalla Corte costituzionale. C'è infatti il rischio che a risentirne sia l'erogazione di servizi essenziali per i cittadini come asili, mense, decoro urbano, gestione rifiuti e servizi sociali.
Questa settimana si terrà il tavolo con tutte le forze politiche, la prossima audiremo Conferenza delle Regioni e Anci, poi toccherà ai rappresentanti del Governo.
L'obiettivo è quello di intervenire subito, già con il primo provvedimento utile, per trovare una soluzione strutturale e garantire a questi Comuni adeguati aiuti economici per immediati investimenti e per portare avanti nuovi progetti. Parlamento e Governo hanno il dovere di lavorare insieme e trovare la migliore soluzione nel minor tempo possibile", conclude Antonio Federico.

 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK