Toma incontra giovani medici: sono il futuro della sanità molisana

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Una rappresentanza della Commissione giovani dell’Ordine provinciale di Campobasso dei medici-chirurghi e degli odontoiatri è stata ricevuta a Palazzo Vitale dal presidente Toma. Al centro del confronto, la richiesta di rinnovare il finanziamento di borse di specializzazione aggiuntive, l’istituzione di un fondo stabile per le specializzazioni di area medica, la messa in campo di investimenti per quanto riguarda i contratti regionali di formazione specifica in Medicina generale.

«Sono loro il futuro del Servizio sanitario regionale – afferma Toma – senza dei quali è difficile ipotizzare un cambio di passo tanto nel rafforzamento delle strutture ospedaliere molisane, quanto nell’organizzazione di un efficiente sistema di Medicina territoriale spalmato sul territorio. Un obiettivo sicuramente non semplice da centrare per via della rigidità del Piano di rientro, ma non impossibile».

«Occorre - l’auspicio del governatore – un impegno sinergico. Regione, Struttura commissariale, Asrem, Unimol possono e debbono collaborare allo scopo di creare le giuste condizioni affinché queste professionalità si specializzino da noi e lavorino in Molise».

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK