Indetto avviso pubblico, per soli titoli, per la formulazione di una graduatoria da utilizzare per l’assunzione a tempo determinato di: n. 1 DIRIGENTE MEDICO DELLA DISCIPLINA DI MEDICINA INTERNA DA ASSEGNARE PRESSO IL PL

| Categoria: Attualità
STAMPA

AVVISO PUBBLICO In esecuzione della deliberazione n. ………. del .........................., è indetto avviso pubblico, per soli titoli, per la formulazione di una graduatoria da utilizzare per l’assunzione a tempo determinato di: n. 1 DIRIGENTE MEDICO DELLA DISCIPLINA DI MEDICINA INTERNA DA ASSEGNARE PRESSO IL PLESSO OSPEDALIERO DI AGNONE NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Per l’ammissione alla selezione e per le modalità di espletamento della stessa si applicano le vigenti disposizioni in materia e, in particolare quelle contenute nel: • D.P.R. 09.05.1994, n. 487, recante norme sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi; • D.P.R. 10.12.1997, n. 483, recante la disciplina concorsuale per il personale dirigenziale del Servizio sanitario nazionale; • D.P.R. 28.12.2000, n. 445, in materia di documentazione amministrativa; • D.Lgs. 30.03.2001, n. 165, in materia di pubblico impiego ed in particolare all’art. 7, che garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e per il trattamentosul lavoro, e all’art. 38, commi 1 e 3bis, in materia di accesso ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche di cittadini U. E. e di cittadini di paesi terzi; • D.Lgs. 30.06.2003, n. 196 e ss.mm.ii., in materia di trattamento di dati personali.

Alla predetta posizione funzionale è attribuito il trattamento giuridico ed economico previsto dai contratti collettivi di lavoro dell'area della dirigenza medica e veterinaria e dalle disposizioni legislative sul pubblico impiego e sul rapporto di lavoro subordinato nell'impresa in quanto compatibili. Legge 28 febbraio 2020, n. 8: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonche' di innovazione tecnologica. (20G00021) (Gazzetta Ufficiale n. 51 del 29 febbraio 2020 - Suppl. Ordinario n. 10) – In vigore dal 1° marzo 2020. Legge 24/04/2020, n. 27, di conversione del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, con la quale è stato introdotto l’art.2-ter – Misure urgenti per l’accesso al SSN, consente alle aziende e agli enti del Servizio sanitario nazionale, il conferimento di incarichi individuali a tempo determinato, previo avviso pubblico, al personale delle professioni sanitarie, agli operatori socio-sanitari, ai medici specializzandi, iscritti all’ultimo e al penultimo anno di corso delle scuole di specializzazione. “Art. 5 bis (Disposizioni in materia di medici specializzandi e dirigenti medici del Servizio sanitario nazionale). 1 - All'articolo 1 della legge 30 dicembre 2018, n. 145, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al comma 547, le parole: «I medici e i medici veterinari iscritti all'ultimo anno del corso di formazione specialistica nonche', qualora questo abbia durata quinquennale, al penultimo anno del relativo corso» sono sostituite dalle seguenti: «A partire dal terzo anno del corso di formazione specialistica, i medici e i medici veterinari regolarmente iscritti»;

1. REQUISITI SPECIFICI PER L’AMMISSIONE: a) Laurea in Medicina e Chirurgia; b) Specializzazione nella disciplina di Medicina Interna; c) iscrizione all’ultimo, al penultimo, al terzultimo anno di corso della scuola di specializzazione; d) Abilitazione all’esercizio della professione medica; e) Iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici Chirurghi .L'iscrizione al corrispondente Albo professionale di uno dei Paesi dell'Unione Europea consente la partecipazione all’avviso, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio. I titoli di studio conseguiti all’estero devono essere stati riconosciuti equipollenti ai corrispondenti titoli di studio rilasciati in Italia, secondo la vigente normativa; 2. REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE a) Cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno degli Stati membri dell'Unione Europea. Ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni; b) Godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall'elettorato attivo. I cittadini stranieri devono godere dei diritti civili e politici nello Stato di appartenenza, fatte salve le eccezioni per i titolari dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria; c) iscrizione nelle liste elettorali; d) Idoneità fisica alla mansione. L'accertamento di tale requisito è effettuato dall'Aziendaattraverso la visita medica preventiva in fase preassuntiva; e) Non essere stati licenziati/dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile. I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande. Il difetto anche di uno solo dei requisiti comporta la non ammissione alla procedura.

3. PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. La documentazione potrà essere presentata con una delle seguenti modalità: - Esclusivamente mediante invio al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) aziendale: asrem@pec.it. La validità di tale invio è subordinata all’utilizzo, da parte del candidato, di una casella di posta elettronica certificata personale. Non sarà, pertanto, ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica certificata di altro soggetto o da casella di posta elettronica semplice, anche se verso la PEC aziendale. La lettera o la domanda e tutta la documentazione, compreso il documento di identità personale, devono essere allegati esclusivamente in formato PDF. Nell’oggetto della PEC dovranno essere indicati il nome e cognome del candidato e il concorso/avviso al quale la documentazione si riferisce. Il candidato dovrà allegare alla domanda la ricevuta del versamento di € 5,00 sul Conto corrente bancario ASREM Banca Popolare dell’Emilia Romagna – IBAN IT03B0538703800000000536260 – BIC BPMOIT22XXX - intestato ALL’ASREM, indicando obbligatoriamente la causale: “Contributo avviso pubblico, per soli titoli, per la formulazione di una graduatoria da utilizzare per l’assunzione di n. 1 dirigente medico a tempo determinato della disciplina di Medicina Interna da assegnare presso il Plesso ospedaliero di Agnone. Ulteriore documentazione non richiesta dal presente bando non verrà presa in considerazione. L’ASREM declina sin d'ora ogni responsabilità per dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda o per eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili a colpa dell'Azienda stessa.

4. VALUTAZIONE DEI TITOLI E GRADUATORIA. I titoli saranno valutati da apposita commissione ai sensi delle disposizioni contenutenel D.P.R. n. 483/1997. Per la valutazione dei titoli, la commissione esaminatrice dispone di 20 punti così ripartiti: - titoli di carriera punti 10 - titoli accademici e di studio punti 3 - pubblicazioni e titoli scientifici punti 3 - curriculum formativo e professionale punti 4. La commissione procederà alla formulazione della graduatoria dei candidati secondo l’ordine dei punteggi ottenuti per i titoli, con l’osservanza delle vigenti disposizioni in materia di precedenze/preferenze. Il Direttore Generale, con propria deliberazione, riconosciuta la regolarità del procedimento, provvederà all’approvazione della graduatoria.

TITOLI DI CARRIERA (cfr. art. 38, c. 4 D.P.R. n. 483/97) punti 10,00 -Titoli di carriera: a) servizi di ruolo prestati presso le unità sanitarie locali o le aziende ospedaliere eservizi equipollenti ai sensi degli articoli 22 e 23: 1) servizio nel livello dirigenziale a concorso, o livello superiore, nella disciplina, punti1,00 per anno; 2) servizio in altra posizione funzionale nella disciplina a concorso, punti 0,50 per anno; 3) servizio in disciplina affine ovvero in altra disciplina da valutare con i punteggi di cuisopra ridotti rispettivamente del 25 e del 50 per cento; 4) servizio prestato a tempo pieno da valutare con i punteggi di cui sopra aumentati del20 per cento; b) servizio di ruolo quale dirigente medico presso pubbliche amministrazioni nelle varie qualifiche secondo i rispettivi ordinamenti, punti 0,50 per anno.

TITOLI ACCADEMICI E DI STUDIO ( cfr. art. 33, c. 5 DPR n. 483/1997) punti 3,000 a) Specializzazione nella disciplina oggetto del concorso e/o equipollente punti 1,000 b) Specializzazione nella disciplina affine punti 0,500 c) Specializzazione in altra disciplina punti 0,250 d) Altre specializzazioni di ciascun gruppo da valutare con i punteggi di cui sopra, ridotti del 50%; e) Altre lauree, oltre quella richiesta per l’ammissione al concorso, comprese tra quelle previsteper l’appartenenza al ruolo sanitario, per ognuna (fino ad un massimo di punti 1,00) 0,5 Non è valutabile la specializzazione fatta valere come requisito di ammissione - Solo le specializzazioni conseguita ai sensi del D.Lgs. 8 agosto 1991 n. 257 e D.Lgs. 17/8/1999 n. 368 art. 45, anche se fatte valere come requisito di ammissione, saranno valutate con uno specifico punteggio pari a 0,5 per anno di specializzazione (tale specializzazione sarà valutata come conseguita a seguito di corso della durata di anni quattro (4), qualora non sia rilevabile dalla documentazione e/o dall’eventuale autocertificazione la durata effettiva del corso stesso).

PUBBLICAZIONI E TITOLI SCIENTIFICI (cfr art. 39, c. 7 D.P.R. n. 483/97 punti 3,000 La valutazione delle pubblicazioni e dei titoli scientifici deve avvenire in conformità a quantoprevisto dall’ art. 11 comma 1/ lett. b) del DPR n. 483/1997.

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE (cfr art. 11 comma 1 lett. c) e art. 39comma 7 DPR N. 483/1997 punti 4,000. Si determinano, inoltre, i seguenti criteri generali per la valutazione curriculum formativo e professionale : 1. i servizi saranno valutati fino alla data di scadenza del bando, termine per lapresentazione delle domande; 2. le pubblicazioni saranno oggetto di valutazione solo se alla domanda viene allegato iltesto; 3. non saranno valutati titoli non attinenti; 4. saranno valutati i contratti libero professionali e Co.Co.Co. solo successivi alla specializzazione; 5. non saranno valutate le certificazioni recanti correzioni e/o abrasioni non convalidate; 6. non saranno valutati certificati puramente laudativi; 7. non saranno valutate certificazioni di servizio che non indichino chiaramente la qualifica ricoperta e la durata del servizio stesso; 8. non saranno valutati titoli conseguiti in data antecedente al conseguimento del diploma di laurea; 9. il servizio militare prestato nella qualifica a concorso, ai sensi dell’art. 22 della Legge 24/12/1986 n. 598, è equiparato al servizio prestato nella posizione funzionale iniziale; 10. Verranno valutate solo le autocertificazioni che contengono dati precisi e puntuali delle attività e titoli autocertificati. 5.

VARIAZIONI DEL DOMICILIO. Il candidato dovrà comunicare le eventuali variazioni di domicilio o recapito che si verifichino al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): asrem@pec.it oppure inviando una comunicazione scritta all’indirizzo “ASREM Via Ugo Petrella, 1 – 86100 Campobasso”; in tal caso precisando l’avviso al quale ha partecipato. L'Azienda declina sin d'ora ogni responsabilità per dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte indicazioni del recapito da parte degli aspiranti o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda oper eventuali disguidi postali o telegrafici non imputabili a colpa dell'Azienda stessa o, comunque, imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a

NORME FINALI. - Ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, e successive modifiche e integrazioni, l’Amministrazione procederà ad idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese dai candidati. Fermo restando quanto previsto dall'art. 76 del medesimo D.P.R. n. 445/2000 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, qualoradal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decadrà dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75 D.P.R. n. 445/2000). I dati personali trasmessi dai concorrenti con le domande di partecipazione all’avviso saranno trattati – nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di protezione dei dati personali e, in particolare, del D.Lgs. n.196/2003 e successive modifiche e integrazioni e del Regolamento UE 2016/679 – esclusivamente per le finalità di gestione dell’avviso stesso, dell’eventuale conseguente assunzione e del possibile utilizzo della graduatoria, anche da parte di altre pubbliche amministrazioni, ai sensi dell’art. 3, comma 61, della L. 350/2003. Il candidato gode dei diritti di cui alle disposizioni sopra citate. Con la partecipazione all’avviso è implicita da parte dei concorrenti l'accettazione, senza riserve, di tutte le prescrizioni e precisazioni del presente avviso, nonché di quelle che disciplinano le procedure concorsuali e lo statogiuridico ed economico del personale delle aziende sanitarie.

L'Azienda si riserva la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o revocare il presente avviso, qualora ne rilevasse la necessità o l'opportunità per ragioni di pubblico interesse. All’avviso sarà data pubblicità sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise e sul sito Asrem www.asrem.gov.it Amministrazione trasparente : cliccando sul seguente percorso : -bandi e concorsi – bandi e concorsi per assunzione a tempo determinato; - Il termine per la presentazione delle domande scade il 15° giorno decorrente dal primo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente Avviso sul BURM

. IL DIRETTORE GENERALE AVV. ORESTE FLORENZANO

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK