Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Le prospettive dei sistemi integrati PET / Risonanza magnetica

Al Neuromed un seminario per approfondire i campi di impiego della PET/MR

Condividi su:

 

 

 

Rispetto alla PET/TAC, i sistemi che integrano Tomografia a emissione di positroni e Risonanza magnetica si sono diffusi con maggiore lentezza in ambito clinico. Oggi però i vantaggi di questa tecnologia si stanno facendo strada rapidamente, soprattutto in ambito neurologico, dove sono stati impiegati per primi. Ma anche per indagini diagnostiche relativa ad alcuni tumori addominali e pelvici, prima di eseguire complesse strategie chirurgiche epatiche. La più bassa dose di radiazioni assorbita dal paziente rispetto alla PET/TC, infine, ne favorisce la diffusione nello studio dei pazienti pediatrici.

 

Sarà incentrato proprio su queste prospettive il Neuroseminar che si terrà mercoledì 20 luglio nell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli alle ore 11:00. Il professor Onofrio Catalano, docente di Radiologia nella Harvard Medical School, esporrà i benefici e i campi di impiego più adeguati della tecnologia integrata PET/MR nella diagnostica avanzata.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook