Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Zootecnia in crisi a causa della guerra in Ucraina, arrivano gli aiuti a favore delle aziende

Interventi pari a 144 milioni, l'assessorato regionale all'Agrcoltura invita i produttori molisani a rivolgersi ai propri CAA di riferimento

Condividi su:
 
 
 

CAMPOBASSO. L'assessorato regionale all'Agrcoltura rende noto che lo scorso 7 settembre è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto del ministero delle Politiche agricole che prevede interventi a favore dei produttori del comparto zootecnico, tramite aiuti eccezionali di adattamento per 

i danni indiretti subiti in seguito all'aggressione della Russia contro l'Ucraina. 
 
Il sostegno è quindi finalizzato a compensare gli imprenditori dei danni subiti a causa dell'incremento dei costi e dalla riduzione delle scorte dell'alimentazione animale generati dalla guerra, mentre il contributo è calcolato sulla base dell'entità degli animali alimentati e del numero dei capi allevati. 
 
A favore della zootecnia italiana è stato messo a disposizione un fondo di circa 144 milioni di euro e gli organismi pagatori provvedono all'istruttoria dei procedimenti, ai relativi controlli e all'esecuzione dei pagamenti del ristoro, secondo le disposizioni impartite da Agea, entro il 30 settembre 2022.
 
Per maggiori informazioni, si invitano pertanto tutte le aziende locali interessate a rivolgersi ai propri CAA di riferimento. 
 

 
Condividi su:

Seguici su Facebook