Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Agnone,il piano neve ha funzionato, domani per il rientro a scuola tutto pronto

Condividi su:

Domani lunedi' 23  gennaio si va a scuola e il comune di Agnone ha predisposto il tutto per facilitare agli studenti la frequenza dopo la grande nevicata nella notte tra tra venerdi 20 e sabato 21 gennaio.

Nessuna descrizione disponibile.

 Molte sono state le ordinanze dei sindaci rispetto alla chiusura delle scuole viste le annunciate previsioni meteo. Ad Agnone nessun disagio e nessuna chiusura , la nevicata è coincisa con il sabato e la domenica quando le scuole agnonesi rimangono chiuse vista l'adozione della settimana corta.

 Comunque la neve e' caduta abbondante, al risveglio nella mattinata del 21 gennaio Agnone era rivestita di una fitta coltre bianca, quasi 50cm di neve e' caduta in paese. Il piano neve del comune tutto sommato ha funzionato, anche se le lamentele non mancano mai. Gli spazzaneve, i mezzi spargisale, la turbina sono stati messi in azione dalle prime luci dell'alba del 21 gennaio. Pertanto le vie del paese sono state rese agibili, compresi marciapiedi sgombrati dai grossi cumoli con la turbina recentemente acquistata dall'amministrazione Saia.

Anche le viuzze del centro storico Agnone, la dove è stato possibile il passaggio dei mezzi spazzaneve sono state ripulite e i mezzi spargisale rifornito le strade. Oggi nel pomeriggio gli addetti allo sgombro neve stanno preparando gli accessi alle scuole, sgomberando le vie adiacenti e i grandi piazzali di ingresso degli edifici scolastici..

Nessuna descrizione disponibile.

 

 Alcune lamentele giungono dal centro storico, si parla di mancanza di sale e parcheggi, e dall'agro di Agnone per gli abitanti delle campagne ed alcune vie secondarie della cittadina altomolisana.  Del resto Agnone è un paese di montagna, la neve nei centri  turistici porta  benessere e muove l'economia, ma i disagi non tutti si possono abbattere in un giorno da una copiosa nevicata. Sarebbe comunque da togliere i cumuli di neve ai lati delle strade cittadine, per permettere le soste e i parcheggi come avviene in molte città del nord europa, la neve viene caricata sui camion e scaricata in zone periferiche

Condividi su:

Seguici su Facebook