Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L’Atletica Agnone accoglie Maria Grazia Lalli

Condividi su:

AGNONE - Potremmo iniziare con ‘quando la corsa chiama, l’Atletica Agnone risponde’ poiché, come hanno dimostrato ieri i nostri corridori, per loro poco importa la durata del tragitto tantomeno ci si preoccupa del fatto che la sveglia suoni prima ancora che il sole sorga e se c’è una gara da ‘fare’, si va senza se e senza ma.
Questo è ciò che è accaduto nella domenica primaverile di ieri quando i 10 atleti del gruppo agnonese sono partiti al mattino presto per andare a San Benedetto del Tronto dove avrebbe avuto luogo la 15esima Maratonina dei Fiori.
È stato così che i nostri amici hanno percorso quindi i loro 21 chilometri tra le fantastiche palme del lungo mare della città di San Benedetto percorrendo i due giri, quasi identici, completamente pianeggianti, un tipo di percorso dunque completamente diverso da quelli ai quali sono abituati.
A circa un’ora e mezza dall’inizio, quindi, l’Asd ha iniziato a palesarsi raggiungendo la linea di arrivo in quest’ordine: Maurizio Giaccio (1.28.48) seguito da Pompilio Sciulli (1.29.44) che anticipa di circa 7 minuti Antonio Magnacca (1.36.40) che, come ormai di consueto, riesce a classificarsi tra le prime dieci posizioni della sua categoria arrivando come 4 tra gli M65. Ancora qualche minuto e la squadra viene raggiunta da Fortunato Donatelli (1.37.17) al quale seguono Raffaele De Simone (1.40.03), Nicola Donatelli (1.40.36) e Angela Marcovecchio (1.54.31).
A concludere la gara il tridente formato da Maria Grazia Lalli, nuovo promettente acquisto del gruppo di atleti, Italo Pannunzio e Nicola Lalli che giungono contemporaneamente in Piazza Giorgini dove concludono la loro gara con un tempo di 2 ore 9 minuti ed 11 secondi.
Va a chiudersi quindi un’altra competizione nella quale, come vuole la tradizione, convivono amicizia e amore per lo sport.

Condividi su:

Seguici su Facebook