Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

In bocca al lupo ai maturandi

Condividi su:

Anno dopo anno gli esami di maturità arrivano a rovinare l’inizio estate dei giovani di tutta Italia. Notti insonni, studio disperato, il caffè dello studente sono classici che non si dimenticano mai. Parte di questo unicum culturale, è la ricerca delle prove in anteprima.
Anni fa, la si aspettava da un amico che vivendo all’estero avrebbe potuto sgraffignarla per poi inviarla in Italia dove qualcuno avrebbe pensato a diffonderla; oggi, invece, le cose sono diverse.
Da qualche anno, infatti, il giorno prima della maturità bloggers di ogni dove si divertono a pronosticare tracce ed esercizi nonché a spacciare questa o quella prova per “l’unica” possibile. Diciamolo: durante gli anni che precedono l’esame di quinta superiore tutti ci ripetiamo “Io a quelle baggianate non ci credo! Secondo te, è possibile che vengano fuori in anteprima le tracce?” Il tempo, però, scorre sovrano e quando ci ritroviamo nella nostra “Notte prima degli esami” (odiando il famigliare o amico di turno che canticchia “Notte di lacrime e preghiere”) siamo lì davanti a quello schermo in attesa di un hacker che faccia la grazia al popolo studentesco.
Possiamo collocare questo rito in ciò che Giambattista Vico definì “i corsi e ricorsi della storia”?
Questo non lo sappiamo però cogliamo l’occasione per fare un grosso in bocca al lupo a tutti i maturandi che domani inizieranno quest’avventura.

Condividi su:

Seguici su Facebook