Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Centenario Sci Club Capracotta, continuano i festeggiamenti

E domenica sarà riproposto il menù del 1914 quando nacque il sodalizio

redazione
Condividi su:

CAPRACOTTA. Continuano i festeggiamenti per il centenario dello Sci Club Capracotta.
Domenica 23 febbraio verrà riproposto il menù del 19 febbraio 2014.
Un secolo fa la sera della fondazione dello Sci Club, i soci fondatori organizzarono una cena ed in quella occasione fu scritto da un artista dell’epoca il menù della serata.  Per quella occasione fu scritto e musicato  “l’Inno degli Skiatori”.
L’originale del menù del 1914 è stato ritrovato negli anni ’90,  per pura casualità,
da un capracottese su una bancarella di antiquariato a Firenze ed oggi è custodito nei locali dello Sci Club di Capracotta. L’organizzazione della giornata è stata curata dallo Sci Club di Capracotta, dal comitato Capracotta 2014 e dal Comune di Capracotta con la preziosa collaborazione dell’Accademia Italiana della Cucina, delegazione di Isernia che per l’occasione ha voluto che fosse presente il dr. Giovanni Ballarino, presidente nazionale dell’Accademia. Alle ore 9,30 è prevista una passeggiata a Prato Gentile (condizioni climatiche permettendo), a seguire alle ore 10,30 ci sarà un incontro presso la sala polifunzionale dell’Edificio Scolastico di Capracotta, in Largo dei Sartori dove,  dopo i saluti istituzionali, il prof. Ballarini tratterà il tema “Gastronomia e Sport” e Nicola Iacovone, medico dello sport e già medico della squadra femminile italiana di sci alpino, tratterà il tema: “L’alimentazione dell’atleta tra mito e realtà”. Il coro di Capracotta "Il Principalone" si esibirà con alcuni canti di montagna, tra questi l’Inno degli Skiatori mentre l’artista Giampaolo D’Uva leggerà alcuni brani tratti dall’opera di Franco Ciampitti “Passeggiata a Prato Gentile”.

Condividi su:

Seguici su Facebook