Furto con raggiro, nuovi espisodi nell'Alto Vastese

Presi di mira alcuni anziani di Castelguidone

| di Francesco Bottone
| Categoria: Attualità
STAMPA
I Craabinieri dovranno risolvere un altro caso singolare

CASTELGUIDONE - Nuovi episodi di furti con raggiro nei piccoli centri dell'Alto Vastese. O meglio di tentati furti, perché al momento non risultano colpi messi a segno.

Quattro persone a bordo di un'autovettura non meglio identificata sono state notate nei giorni scorsi aggirarsi con fare sospetto a Castelguidone.

Dalle prime testimonianze dei residenti pare che fossero in quattro, ma solo uno di essi, una donna, entrava nelle abitazioni degli anziani con scuse diverse.

A qualcuno la donna ha detto di essere stata inviata dal Comune per verificare se una parete esterna della casa fosse ammuffita. Una scusa ridicola, che ha fatto capire all'anziana che si trattava di un tentativo di raggiro. La proprietaria dell'abitazione non ha consentito alla donna di entrare in casa, ma non ha pensato, evidentemente sbagliando, di avvisare i Carabinieri.

In un'altra occasione la stessa donna del gruppo di malintenzionati ha detto che cercava una casa da affittare in paese.

In casi come questi, come le Forze dell'ordine ricordano da tempo, è sempre bene chiamare immediatamente i Carabinieri al numero 112. 

 

Francesco Bottone

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK