Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Destituzione di Don Francesco: solidarietà da parte dell'Università delle Generazioni

Appello rivolto alla Regione, Asrem e Diocesi di Trivento

| di Università delle Generazioni
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA
printpreview

L'Università delle Generazioni di Agnone, a seguito delle notizie di stampa secondo cui don Francesco Martino sarebbe stato "destituito" senza un motivo plausibile dal suo incarico di cappellano dell'ospedale Caracciolo, si unisce al "Gruppo tassisti di Roma per il territorio e per l'ospedale interregionale di Agnone" e a quanti lottano per la dignità di queste montagne nell'esprimere solidarietà a tale ottimo sacerdote che, tra l'altro e più di tutti, ha preso a cuore i temi e i destini della sanità altomolisana e altovastese.

Fa appello alla Regione Molise, all'Asrem e al Vescovo di Trivento perché si giunga presto ad un accordo che salvaguardi la figura e il ruolo del cappellano ospedaliero nella persona di don Francesco Martino il quale, in tanti anni di attività pastorale e civile, ha dimostrato di essere vicino assai generosamente ai sofferenti e alla gente di questo territorio che rischia di essere depredato persino della dignità di esistere secondo i parametri della Costituzione della Repubblica Italiana e della civiltà faticosamente raggiunta, in millenni di storia, dal mondo occidentale. 

Università delle Generazioni

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK