Agnonese sconfitta in casa, ma Pasquale Sica ha raccontato la partita con cuore e bravura

| di Maria Carosella
| Categoria: Sport
STAMPA

Oggi 16^ giornata di campionato Serie D Girone F la nostra squadra locale, l'Olympia Agnonese giocava in casa presso lo stadio comunale senza barriere delle Civitelle. L'incontro con il Castelfidardo, squadra marchigiana posizionata ai vertici  della classifica, si è svolto in una pessima giornata di pioggia battente e freddo che di certo non è stata di aiuto alla squadra locale che purtroppo sta vivendo uno dei momenti peggiori della sua storia calcistica, lunga oramai da 14 anni di permanenza, tra mille difficoltà, in serie D. Anche oggi ha subito una pesante sconfitta, il risultato 0-2

Dopo un primo tempo  che lasciava intravedere un barlume di  speranza di tenuta della squadra, nei primi minuti del secondo tempo la speranza è svanita completamente

Noi di Altomolse.net abbiamo ripreso in diretta streaming e in differita la partita, attraverso i canali social della polisportiva Olympia Agnone.Ottime le riprese ad opera di Giuseppe Viscione e Gianrico Pacelli, tecnici che collaborano sovente con la nostra testata, ma la vera sorpresa è stata la bravura del telecronista sportivo. Un ragazzo di Agnone, Pasquale, figlio di in dirigente storico della società calcistica, il Prof Fernando Sica

Pasquale si è laureato brillantemente in Scienze Motorie, ma una delle sue passioni è il calcio e naturalmente la sua squadra del cuore è Agnone. Nel tempo libero si diletta a fare il telecronista sportivo, ma lo fa come un professionista. Calmo, tranquillo, competente, dizione perfetta e con equilibrio rappresenta la partita in tutti i suoi passaggi, anche se quando l'Agnone produce azioni che la potrebbero condurre a segnare, la sua emozione seppur contenuta,  è percepibile e lo stesso si verifica nelle situazioni che potrebbero rappresentare un vantaggio per gli avversari. Del resto non e' il primo cronista sportivo che tifa per la sua squadra, soprattutto i telecronsti della Nazionale di calcio, basti pensare a Pizzul, Martellini, Caputi, Caressa ed altri.  E' quasi superfluo sottolinearlo ma Pasquale come molti  che ruotano intorno al calcio locale danno il meglio di se stessi gratuitamente, perchè la squadra rappresenta le proprie origini, l'amore per il proprio paese e necessita di tanto volontariato. In ogni caso potete constatare la bravura di Pasquale, guardando la partita e cliccando sul link https://www.facebook.com/147418909316233/videos/758386871739727

 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK