Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Molise: un esempio per il basket nazionale

Condividi su:


Immagine da pagina Facebook ufficiale di La Molisana Magnolia Basket

Il basket rappresenta uno sport in crescita a livello nazionale, sia dal punto di vista della pratica che da quella degli appassionati, con particolare riferimento ad alcune regioni che, come il Molise, portano alta in Italia la bandiera di questa disciplina, soprattutto al femminile.

Partendo dai dati generali di diffusione di questo sport, secondo i numeri emersi dalla ricerca “Sponsor Value” portata avanti da StageUp e Ipsos, la serie A di basket della stagione 2019-2020 ha superato i 6 milioni e 40mila tifosi, facendo registrare un incremento di 7,6 punti percentuali rispetto al campionato del biennio precedente e mettendo in evidenza il legame degli appassionati alla propria squadra, con una media di oltre 400 mila supporter per ogni club, in crescita del 14,8 per cento.

Il Molise in particolare è tra le regioni che vanta una forte tradizione del basket legato al territorio, dal settore minibasket e “scuola” alle varie associazioni dilettantistiche fino al Campionato di serie A1 femminile, rappresentato con successo dalle rossoblu della “Molisana Magnolia Campobasso”.

Le atlete della Molisana hanno infilato l’ultimo successo in campo contro l’E-Work Faenza Basket Project il 19 dicembre scorso: un soddisfacente 72-62 che ha portato il team di Mimmo Sabatelli alla qualificazione per la FinalEight di Coppa Italia alla seconda stagione di A1, in anticipo di due turni sul finale del girone di andata.

Un risultato che non ha disatteso le previsioni nel campo delle scommesse, visto che le rossoblù erano date per favorite dai pronostici di bookmakers come Snai e William Hill, tra i sempre più numerosi operatori legali e certificati da ADM che inseriscono in palinsesto la pallacanestro di serie A tra gli sport in evidenza, estendendo anche alcuni bonus scommesse a questa disciplina, dal Better Bonus di Lottomatica al più specifico Bonus Basket NBA di Snai, fino a quelli di benvenuto, che includono, appunto anche il campionato femminile di serie A.

La squadra di Sabatelli ha di recente partecipato a un evento che bene esprime il radicamento del basket, a tutti i livelli, sul territorio: il Gran Galà del Molise di basket in carrozzina e primo “Memorial Franco Di Furia”, tenutosi al PalaSabetta di Termoli l’11 dicembre scorso, al quale le atlete hanno fatto visita insieme al loro coach.

L’evento, che ha visto il sostegno istituzionale della Regione, ha visto coinvolta anche la presenza di Mimmo Amorosa, delegato regionale Fip (Federazione Italiana Pallacanestro.)

La Fip Molise, in particolare, si sta impegnando anche per diffondere la cultura del basket tramite la pubblicazione di contenuti su social network come Facebook, Twitter, Instagram e Youtube, così da creare una comunità virtuale di appassionati di questo sport a livello regionale.

Dopo la partita, senza Reshanda Gray, contro il Basket Le Mura Lucca (68-63) e dopo aver ceduto di 14 (76-62) contro il Dinamo Sassari, le rossoblù vanno incontro una sequenza di quattro gare in successione all’Arena a partire da sabato contro PFBroni 93.Forza, ragazze!

Condividi su:

Seguici su Facebook