Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il molisano Giuseppe Iacobucci arbitro ai mondiali di Padel a Doha

Condividi su:

 

 

Giuseppe Iacobucci sta diventando, ormai, una conferma per gli organismi mondiali arbitrali del padel oltre che del tennis e continua ad essere presenza molto gradita dai dirigenti del World Padel Tour (il circuito professionistico in cui navigano i migliori atleti del pianeta).

 Già convocato più volte nell’ambito di queste tappe internazionali, il campobassano è stato nuovamente chiamato ad arbitrare in Qatar nella settimana che è appena conclusa. Iacobucci ha diretto diversi match della nuovissima Premier Padel League, una sorta di superlega nata in antitesi, per certi versi, al WPT e con gli stessi (discutibili) presupposti che erano finiti alla base della superlega calcistica di cui tanto s’è parlato nello scorso autunno e che al contrario di quanto avvenuto nel padel, non ha mai visto la luce. 

Sponsor e nuovi accordi economici vari, hanno portato alla creazione di questo Ooredo Qatar Major che come fisiologica conseguenza ha calamitato le attenzioni dei più forti interpreti di questa disciplina ora più che mai inarrestabile in fatto di numeri, appassionati e montepremi. A Doha, Giuseppe Iacobucci si è ritrovato face to face con le migliori giocate del mondo ottenendo voti alti dagli osservatori arbitrali internazionali che lo hanno incontrato a margine degli incontri di cartello che ha diretto ed al termine della finalissima a lui affidata.

 Agli ordini del molisano si sono dati battaglia, per l’ultimo atto, coppie che non necessitano di commenti come quelle composte da Di Nenno-Navarro e Lebron-Galan, fuoriclasse  che occupano i primi quattro posti del ranking mondiale.     

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook