Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Serie D: Vastogirardi ai play-out

Condividi su:
Le formazioni 
ASD VASTOGIRARDI
Di Stasio, Montuori (Prado 83'), Gargiulo, Guadalupi, Ruggieri, Mazzeo (Gallo 60'), D'Argenio (Secondo 58'), Acunzo (Rinaldi 87'), Buglia (Ahmetaj 62'), Guida, Alagia.
Panchina: Castelli, Nespoli, Maraucci, Donatelli. 
All. Fabio Prosperi

CASTELNUOVO VOMANO
Natale, Ludovici, Sanseverino, Cangemi, Alfieri (Foglia 74'), Pulsoni, D'Egidio (Scacco 87'), Prestianni (Ragni 79'), Coly Sidy (Bubalo 76'), Emili Lorenzo, Sparvoli. 
Panchina: Alonzi, Quaranta, Emili Leonardo, Campestre, Tonfo. 
All. Guido Di Fabio

La terna arbitrale
Simone Gavini (Aprilia), Tommaso Tagliaferro (Caserta), Paolo Cozzuto (Formia)

Note
Ammoniti Alfieri, Ruggieri ed Emili Lorenzo per proteste. Ammoniti Cangemi (34'), D'Argenio (41'). Espulso Sparvoli (68')

La cronaca della gara
Al quinto primo brivido da panico: Guida recupera un pallone sulla sua fascia e s'infila nella difesa neroverde girando su Guadalupi, che scambia con Alagia e si trova in posizione centrale perfetta per tirare ma finisce a terra in piena area: per Gavini non c'è fallo ma la stupenda azione dei gialloblù viene disinnescata. Ma non finisce qui: al decimo sempre Guida stavolta sulla destra riceve da Guadalupi e cerca l'azione solitaria ma decide all'ultimo di servire Buglia che solo davanti al portiere non riesce a infilarla. C'è però Alagia che vola col suo solito scatto, ma Natale interviene fallosamente. Stavolta Gavini indica il dischetto da cui capitan Ruggieri freddissimo impallina il n. 1 ospite. Il Di Tella esplode, ma i gialloblù sanno di non potersi crogiolare sugli allori. E infatti continuano a spingere e costruire azioni importanti concedendo poco. Ritmo al cardiopalma quando siamo solo al quarto d'ora. Al 19esimo su corner di Guadalupi c'è Acunzo che di testa prova a infilarla dentro ma era in fuorigioco. Ancora altri due corner successivi per i gialloblù che finiscono in nulla di fatto per un soffio, con Ruggieri e ancora Acunzo che fanno di tutto per gonfiare di nuovo la rete senza riuscirci. Alla mezz'ora il Castelnuovo emerge di più e la partita si equilibra, con una buona occasione sventata da una parata magistrale di Di Stasio. Ciononostante il Vastogirardi riesce comunque a costruire e ad andare vicino al raddoppio con Buglia, quando mancano dieci minuti al duplice fischio. Ancora al 43 scambio in area tra Guida e Acunzo senza conclusione favorevole. 

Alla ripresa cala il gelo: il Vastogirardi va in conservazione e il Castelnuovo è bravo a sfruttare un vantaggio di posizione e prendere rigore. Dal dischetto Lorenzo Emili non sbaglia. Prosperi risponde riorganizzando i suoi con l'ingresso di Secondo, Gallo e il ritrovato Ahmetaj in luogo di D'Argenio, Mazzeo e Buglia. Al 68' fallaccio in attacco di Sparvoli che gli costa il rosso dopo un'ottima consultazione della terna arbitrale. Il Vastogirardi ritrova pian piano coraggio anche spinto dal tifo caloroso quanto mai del pubblico sugli spalti mentre in campo gli animi si scaldano. Di Stasio si inventa un doppio miracolo sul tentativo di Lorenzo Emili, mentre Ahmetaj arriva per ben due volte a un passo dalla conclusione. A dieci minuti dalla fine ancora Guida e Alagia non trovano la coordinazione per gonfiare la rete di Natale. La porta neroverde sembra essere maledetta: all'85' sono ancora altre due le occasioni d'oro che gli undici di casa non riescono a concretizzare per puri miracoli difensivi. Dopo un recupero che sembrava interminabile e infiniti attacchi per strappare il gol del vantaggio, arriva inesorabilmente il triplice fischio. 46 punti non sono bastati per assicurarsi la salvezza: ora si aprono i playout. Domenica 29 si ripete: i neroverdi saranno ancora ospiti del Di Tella per lo scontro salvezza diretto.


 

Condividi su:

Seguici su Facebook