Covid 19, a Agnone la curva dei contagi scende: Bentornato a Angeluccio!

| di Maria Carosella
| Categoria: Varie
STAMPA

Abbiamo attraversato ad Agnone un periodo veramente duro. Da metà febbraio fino a metà marzo il picco dei casi positivi al covid 19 era veramente elevato rispetto al numero degli abitanti. Il sindaco Daniele Saia da subito ha blindato Agnone: zona rossa, anticipando le decisioni regionali. Negozi, bar, parchi, luoghi comuni interdetti. E' stato un periodo buio e di paura.

Finalmente arrivano in questi ultimi giorni notizie rassicuranti. Il numero dei guariti aumenta di giorno in giorno a fronte dei contagi che vedono una curva in costante discesa. Si sono riaperti molti negozi, ma vedere in questi ultimissimi giorni il Tabacchi di Angeluccio, alias Angelo Pallotto, riaperto al pubblico, e' stata veramente una soddisfazione. Angelo, il titolare egli stesso colpito dal covid, e' rimasto chiuso con il suo negozio per oltre un mese e la chiusura dava una sensazione di vero e ineluttabile coprifuoco. E si , il suo negozio più degli altri, perchè  Angelo e' sempre aperto al pubblico, dalle prime ore del mattina fino a sera, tutti i giorni e tutte le feste comandate. Quando tutti scelgono di riposare , Angelo è una vera oasi nel deserto. Auguri a tutti gli agnonesi che hanno vissuto questa terribile esperienza, auguri a chi , per fortuna sono pochi, sta ancora vivendo il dramma del covid 19, e bentornato a Angelo Pallotto e alla sua famiglia 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK