Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Meteo, nel weekend del 26-27 novembre ancora piogge e venti freddi

Condividi su:

Ultimi giorni della settimana di nuovo condizionati da un altro passaggio perturbato con effetti, secondo le ultime proiezioni, perlopiù concentrati sulle regioni centro-meridionali. La depressione collegata a questa perturbazione dal Mar di Corsica scivolerà gradualmente verso sud-est portandosi domenica 27 in prossimità della Sicilia, richiamando un’intensa ventilazione nord-orientale che nel weekend del 26-27 novembre determinerà il conseguente afflusso di aria più fredda, in particolare al Nord-Est e regioni adriatiche. I venti saranno molto intensi anche sulle Isole maggiori.

Venerdì 25 novembre le prime piogge interesseranno inizialmente la Liguria, la Toscana e il Lazio, in estensione a fine giornata anche all’Emilia e all’Umbria; saranno possibili rovesci e temporali in Sardegna. Tempo più soleggiato sulle Alpi, al Sud e in Sicilia.

Sabato 26 novembre cielo sereno o poco nuvoloso in gran parte del Nord; migliorerà anche in Toscana e Sardegna. Maltempo nel resto del Centro-Sud con piogge localmente intense e possibili rovesci o temporali, più insistenti in Abruzzo, Molise e basso versante tirrenico. Sarà una giornata ventosa per venti meridionali sullo Ionio, di Tramontana in Sardegna e nel Tirreno, orientali in Adriatico e nelle regioni centrali.

Domenica 27 novembre le piogge e i temporali dovrebbero concentrarsi al Sud e in Sicilia con deboli, residue precipitazioni sul medio versante adriatico. I venti potranno insistere anche con forte intensità al Centro-Sud. Entro domenica il calo termico sarà più evidente sulle regioni di Nord-Est e quelle adriatiche. L'evoluzione descritta andrà comunque rivista per ulteriori conferme alla luce dei prossimi aggiornamenti.

Condividi su:

Seguici su Facebook