Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Castel di Sangro, investito da un'auto orso bruno marsicano: si tratterebbe di Juan Carrito

Condividi su:

Un orso bruno marsicano è stato investito da un'auto su una strada che conduce al cimitero di Castel Di Sangro, nell'Aquilano d'alta quota. Si tratterebbe di Juan Carrito, diventato famoso per le sue scorribande tra Abruzzo e Molise. L'animale sarebbe stato investito da una Opel Corsa bianca, completamente distrutta dall'impatto. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Castel di Sangro. Il plantigrado, un esemplare di orso bruno marsicano di 150 chili, è uno dei quattro gemelli di mamma Amarena, nato nel Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise quattro anni fa.

Un orso confidente, hanno spiegato gli esperti dell'area protetta, che si spostava senza problemi tra Roccaraso e Pescasseroli, sempre nell'Aquilano montano, in cerca di cibo. Catturato più di un anno fa per questioni di sicurezza, l'animale è poi tornato libero. In Italia, in base ai recenti censimenti, sono rimasti poco più di 50 esemplari di questa specie; attraverso i progetti dell'Unione europea, l'impegno era di raddoppiare l'area della specie e il numero di individui presenti entro il 2050.

Fonte:

https://www.rainews.it/articoli/2023/01/abruzzo-investito-auto-orso-bruno-marsicano-juan-carrito-f3803845-d580-41f3-a888-112e311d3ea0.html

Condividi su:

Seguici su Facebook