Partecipa a Alto Molise

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Addio all'orso Juan Carrito, era il simbolo dell'Abruzzo

L'animale è stato travolto da un'auto ed è finito schiacciato contro un guard rail sulla statale 17

Condividi su:

È morto Juan Carrito, l'orso bruno marsicano, mascotte e simbolo dell'Abruzzo, diventato famoso in tutto il mondo per la sua confidenza con la presenza umana. L'animale è stato travolto da un'auto, una Opel corsa bianca, sulla statale 17 che conduce al cimitero di Castel Di Sangro ed è finito schiacciato contro un guard rail. Tutti i tentativi di salvarlo sono stati vani, purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare. 

gli ultimi istanti di vita di Carrito

"Ho appreso con grande dolore la notizia dell'investimento mortale di Juan Carrito - ha dichiarato il presidente della Regione abruzzo, Marco Marsilio  -  l'orso è stato investito da un residente del luogo. La sua perdita rattrista non solo l'Abruzzo ma il mondo intero che ha scoperto l'Abruzzo e la bellezza degli orsi attraverso i numerosi video che lo ritraevano sin da cucciolo con i suoi fratelli e l'orsa Amarena". 

Condividi su:

Seguici su Facebook