Palazzo Chigi, approvato il decreto legge che prevede l'azzeramento del fondo per l'editoria

L'azzeramento approvato sarà graduale e coinvolgerà il finanziamento statale

| di Viviana Pizzi
| Categoria: Attualità
STAMPA

Ieri si è svolta a Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri presenti  il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, i Vice Presidenti e Ministri, Matteo Salvini e Luigi Di Maio, e il Ministro dell’economia e delle finanze, Giovanni Tria.

Il Consiglio dei ministri, terminato alle 21.15, ha approvato il decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia fiscale. Tra le misure adottate c’è lo stop al finanziamento pubblico per l’editoria: “Si prevede l’azzeramento graduale del fondo pubblico per l’editoria”.

Per continuare a leggere cliccare qui sul link di primaoline

Viviana Pizzi

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK