Ospedale Caracciolo, la Caritas diocesana apre un conto bancario per la struttura sanitaria altomolisana

| Categoria: Attualità
STAMPA

«Nessun sistema economico può sopravvivere senza sanità pubblica forte e adeguata» (p.Gael Giraud)

Dopo la donazione fatta da questa Caritas Diocesana all’ASREM di 5.000 €., oltre ad aver donato al Presidio Ospedaliero Caracciolo di Agnone (IS) due ventilatori polmonari di base, tre termometri ad infrarossi e due saturimetri, oltre alle tute anticovid, donate alla Caritas Diocesana dalla Casa di Riposo San Bernardino e consegnate allo stesso presidio tramite il Direttore UPS Don Francesco Martino, raccogliendo il desiderio di molte persone di continuare ad essere vicini al presidio ospedaliero, questa Caritas Diocesana ha aperto un Conto Corrente Bancario dedicato.

Riprendendo una bellissima espressione del vescovo don Tonino Bello che affermava che “La Chiesa non ha i segni del potere, ma il potere dei segni”, con questa ulteriore iniziativa si vogliono inviare dei segni precisi ai governi nazionale e regionale affinché l’unico Ospedale presente nel territorio della nostra diocesi continui ad esistere come Ospedale di Area Particolarmente Disagiata e avere tutti i servizi necessari per la sua missione.

Il vescovo Mons. Claudio Palumbo in occasione della donazione dei ventilatori ha ribadito come “l’ospedale di Agnone è sempre al centro delle attenzioni della nostra Chiesa diocesana e sempre siamo nutriti dalla speranza che possa riprendere le sue funzioni come ospedale di area disagiata e assolvere a quelli impegni che lo hanno sempre caratterizzato come una istituzione competente e che sa stare vicino al paziente tenendo conto della dignità della persona umana”.

I Comuni della Diocesi di Trivento sono abitati soprattutto da anziani, oltre che da persone fragili e in salute critica, i quali hanno il diritto ad avere una sanità pubblica vicina ed efficiente, considerando il territorio disagiato, con comunicazioni estremamente precarie, povero di servizi ed infrastrutture. I soldi raccolti con tale sottoscrizione serviranno all’acquisto di presidi e materiali indicati direttamente dai Medici e dal personale sanitario operante presso la struttura ospedaliera per rispondere alle effettive e reali necessità.

Trivento, 28 maggio 2020

Sac. Alberto Conti Direttore Caritas Trivento

Per le donazioni: Fondazione Caritas Trivento onlus IT47H0818941140000000017133 BCC della Valle del Trigno – Ag .Trivento Causale: pro ospedale Agnone

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK