Giovani democratici: Caterina Cerroni eletta segretaria nazionale

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

Caterina Cerroni, agnonese 25 anni è la segretaria nazionale dei giovani democratici. Lo annuncia lei stessa in un comunicato affidato ai social. immediato il commento alla notizia di Enrico De Simone, coordinatore dei giovani per Agnone democratica:

" Il risultato ottenuto da Caterina Cerroni, componente del nostro gruppo dei Giovani per Agnone Democratica, ci riempie di gioia ed orgoglio. Non avevamo alcun dubbio sulle sue capacità e l'investitura da segretaria nazionale dei Giovani Democratici è solo uno dei tanti tasselli che Caterina aggiunge alla sua carriera che sicuramente sarà ancora più brillante e in ascesa. Ad maiora, Caterina!"  afferma con orgoglio

In effetti aver raggiunto il vertice dei Giovani democratici, in tempi relativamente brevi, è motivo di orgoglio e di riconoscimento dei meriti e della bravura di una giovane ragazza che ha mosso i primi passi politici proprio a Agnone, essendo stata eletta consigliera comunale a Agnone.  Rappresenta adesso a livello nazionale i giovani dem, un folto gruppo vitale e propositivo, una parte della futura classe dirigente del nostro paese. 

Nella sua dichiarazione la Cerroni condivide la sua vittoria con tutti i giovani democratici  che nella lunga fase congressuale si sono impegnati in molte regioni per giungere a tale meta. Questa la sua dichiarazione:

"Si chiudono stasera i congressi di circolo dei Giovani Democratici. Dai dati raccolti in questi mesi la mozione che ho l’onore di guidare raggiunge tra i 113 e i 118 delegati su 221, nelle prossime ore si accerteranno i numeri con più precisione, ma abbiamo vinto!

È un’emozione che attraversa l’impegno di migliaia di noi, che conquista la maggioranza dei voti validi in gran parte delle regioni italiane: Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia e Veneto. Che porta la Scuola della disobbedienza anche nei luoghi più complicati come Lazio, Sicilia e Toscana.

Sono felice per un cammino meraviglioso, di crescita, di solidarietà, che abbiamo percorso durante mesi difficili, per l’Italia, per il mondo. È stato un congresso combattuto che impone a tutti e tutte noi di ripartire dalla parte migliore di noi per costruire insieme una casa più forte, inclusiva.
Per nuovi diritti, più opportunità, per una nuova credibilità, a favore del rispetto delle persone, dell’ambiente, dei diritti umani, per decisioni di cristallo, mi batterò con tutta la cura che posso.

È fortissimo il bisogno di dire grazie.
Grazie perché il coraggio della Scuola della Disobbedienza non esisterebbe nemmeno se il vento che vi soffia dentro non avesse scosso anche me, anche noi.
Grazie perché questa vittoria è già un sostantivo plurale che poggia su migliaia di spalle per un’organizzazione giovanile nuova, diversa.

Oggi abbiamo vinto, domani dimostriamo tutti assieme ciò che di bello possono essere i Giovani Democratici!"

Giungano a Caterina Cerroni le congratulazioni di tutta la redazione di Altomolise.

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK