Dpcm festività, incontro Governo-Regioni

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

Campobasso, 1° dicembre 2020 -  «Il Governo nazionale sembra essere orientato a non mollare rispetto alle richieste avanzate da alcune regioni di allentare le restrizioni in coincidenza con il periodo delle festività. L’Italia diventerebbe un’intera zona gialla, rafforzata da uleriori interventi limitativi. Alle attuali misure previste nelle zone gialle, coprifuoco alle 22, bar e ristoranti aperti fino alle 18, chiusura palestre, se ne aggiungerebbero altre come il divieto di spostamento fra regioni».

Lo dichiara il presidente della Regione Molise, Donato Toma, il quale, questa mattina, ha partecipato all’incontro con i ministri degli Affari regionali Boccia e della Salute Speranza.

«In buona sostanza - aggiunge – per il Molise potrebbe non esservi nulla di nuovo rispetto alla situazione attuale, fatta eccezione per il divieto di spostamento interregionale, che non riguarda, però, coloro che debbano far rientro presso il proprio domicilio».

«Oltre ai divieti – sottolinea -  ci sono le raccomandazioni che attengono ai rapporti familiari, comportamenti da seguire, soprattutto, in occasione dei cenoni in casa».

«È chiaro – conclude il governatore – siamo ancora nella fase di elaborazione del nuovo Dpcm e, dunque, è opportuno parlare solo  di orientamento. Ne sapremo qualcosa di più a fine giornata, dopo che il presidente Conte avrà incontrato i capidelegazione di maggioranza».

 

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK