Saia Presidente conferenza dei Sindaci: "Forza Molise, è ora di rialzarsi"

| di Maria Carosella
| Categoria: Attualità
STAMPA

 

 

Oggi pomeriggio, da remoto si è riunita la conferenza dei sindaci, dopo nove anni dall'ultima e' stata ricostituita. Oggi nella prima seduta come da regolamento sono stati ricostituiti gli organismi nella veste del presidente il sindaco di Agnone Daniele Saìa area socialista, il vice presidente il sindaco di Isernia Giacomo Apollonio l’ex generale della guardia di finanza area centrodestra eletto alla terza votazione.e il comitato esecutivo composto nell’ordine di preferenze, da Francesco Roberti Sindaco di Termoli Forza Italia, Alfredo Ricci Sindaco di Venafro area centrodestra, Roberto Gravina Sindaco di Campobasso del M5S e Pino Puchetti Sindaco di Larino area centrosinistra.La Conferenza dei Sindaci è organismo rappresentativo delle autonomie locali, con funzioni di indirizzo e controllo sull'attività socio-sanitaria e di partecipazione alla programmazione di detta attività. tra l'altro può richiedere al presidente della Regione la rimozione del direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano ma sarà necessario il voto favorevole della metà più uno dei 136 sindaci del Molise

 Questa sera dopo le elezioni il neo presidente Daniele Saia ha rilasciato la seguente dichiarazione:

.

Durante la riunione tenutasi online questo pomeriggio alle ore 15, si sono svolte le elezioni per la designazione del Presidente, del Vicepresidente e dei membri della Conferenza dei Sindaci.

Grazie al voto favorevole dei primi cittadini molisani, la cittadina agnonese è stata favorita alla Presidenza, mentre Giacomo D’Apollonio, Sindaco di Isernia, è stato eletto alla Vicepresidenza. A completare i membri della Conferenza i Sindaci Francesco Roberti, Roberto Gravina, Alfredo Ricci e Giuseppe Puchetti.

Nel ringraziare tutti i colleghi per la fiducia accordatami, voglio ribadire l’importanza dell’organo consultivo della Conferenza dei Sindaci: la possibilità di esprimere pareri riguardanti l’assetto sociosanitario locale all’Asrem è fondamentale in un periodo di emergenza sanitaria che sta mettendo a dura prova i cittadini molisani.

La mia sarà una Presidenza inclusiva e partecipata; sarà la nostra, la vostra Presidenza. Sarà una Conferenza fatta da Sindaci che ascoltano la voce dei propri cittadini e la propagano in una cassa di risonanza che opera per il bene della comunità.

La pandemia da Covid-19 ha messo a dura prova i nostri centri. La volontà espressa in seno alla riunione della Conferenza è quella di lavorare alla ricostruzione del sistema sanitario, in modo da superare gli attuali limiti evidenziati dall’emergenza sanitaria.

Bisognerà, innanzitutto, continuare ad accelerare sulla campagna vaccinale, ovvero l’unica arma per sconfiggere definitivamente il virus e rilanciare l’economia dei nostri paesi; inoltre, occorrerà intervenire tempestivamente per ridurre i danni creati dal dilagare della pandemia. Di fondamentale importanza sarà anche avanzare proposte specifiche per dare un apporto all’elaborazione del POS (Piano Operativo Sanitario).

Con la squadra della Conferenza dei Sindaci lavoreremo per il bene del Molise, per il bene di 136 comunità che, pur nelle diversità territoriali e demografiche, guardano tutte allo stesso cielo che sovrasta un sentiero ancora da battere; un sentiero che vuole e che deve portarci verso la rinascita, la speranza e la crescita.

Forza Molise, è ora di rialzarsi.

Maria Carosella

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK