Comune di Agnone : Avviso d'asta pubblica per la locazione dell'immobile denominato " Autostazione"

Durata della Locazione anni 5 (cinque), rinnovabili. L'importo del canone annuo di locazione a base d'asta è di €uro 3'000,00

| Categoria: Varie
STAMPA

AVVISO D'ASTA PUBBLICA – PROCEDURA APERTA PER LA LOCAZIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETA' COMUNALE DENOMINATO “AUTOSTAZIONE” SITO IN VIA GIOVANNI IONATA

IL RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO

In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n.309 del 17.08.2021; RENDE NOTO che il giorno 23 Settembre 2021 alle ore 10,00 presso la sede Municipale del Comune di Agnone, alla Via Verdi n.9, avrà luogo l’esperimento della Procedura Aperta per la concessione in Locazione dell’Immobile di proprietà comunale denominato “Autostazione” ubicato in Via Giovanni Ionata censito in N.C.E.U. al Foglio 68 Mappale 650 Sub 1 . Art.1 -

DESCRIZIONE E CONSISTENZA DELL'IMMOBILE Il bene che si intende locare è costituito da un immobile costituito da un piano terra di mq 67 (mq 125 di superficie catastale complessiva); Il bene è iscritto al Catasto con i seguenti estremi: Foglio 68 Mappale 650 Sub. 1. Diritti e i pesi gravanti sul bene oggetto di locazione: nessuno. L’immobile viene consegnato nello stato di fatto e di diritto in cui si trova. Rimane a carico esclusivo dell’aggiudicatario la realizzazione di ogni opera necessaria ed utile al fine del rilascio del Certificato di Agibilità.

ART.2 – DESTINAZIONE L’immobile che si concede in locazione è destinato ad uso di attività commerciale o attività compatibili con la categoria catastale attribuita all’immobile

. Art.3 - DURATA E IMPORTO A BASE D'ASTA PER LA LOCAZIONE ANNUA La durata della Locazione è di anni 5 (cinque), rinnovabili, a decorrere dalla data di stipula del Contratto, ai sensi di Legge n.392/1978. L'importo del canone annuo di locazione a base d'asta è di €uro 3'000,00 (€uro Tremila/00) così come risulta dalla perizia estimativa resa dal tecnico incaricato dal Comune di Agnone ed acquisita agli atti d'ufficio. Art.4 - CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE La gara si svolgerà con il sistema delle offerte segrete, che non possono essere inferiori al prezzo a base d'asta pari ad €uro 3'000,00 (Euro Tremila/00) annui, pena l'esclusione dalla gara. In nessun caso è possibile svincolarsi dall'offerta presentata. Città Di Agnone (PROVINCIA DI ISERNIA) Via G. Verdi, 9 – C.A.P. 86081 – Tel. (0865) 7231 – Fax (0865) 77512 – P.IVA: 00067060947 – C.C.P. 14445860 http:// www.comune.agnone.is.it – mail: comune.agnone@legalmail.it ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ Settore Terzo: Servizi Tecnici ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ 2 L'aggiudicazione è ad unico incanto ed avviene a favore del concorrente che avrà presentato l'offerta più vantaggiosa rispetto al prezzo a base d'asta indicato al precedente punto. Qualora le offerte presentate siano uguali, ci si atterrà alle disposizioni dell'art. 77, comma II, del R.D. 23 maggio 1924, n. 827 e successive modificazioni ed integrazioni. Si procederà all'aggiudicazione anche in caso di un'unica offerta valida, purchè non inferiore all'importo a base d'asta.

Art.5 - CONDIZIONI CHE REGOLANO LA LOCAZIONE L'immobile è individuato nell'ampiezza e consistenza conformemente allo stato di fatto e di diritto godute, senza responsabilità da parte di questo Ente per le differenze che sussistono tra le indicate superfici e qualità catastali e quelle effettive. La locazione sarà fatta a corpo e non a misura, allo stesso titolo e nello stato e forma in cui l'immobile appartiene al Comune di Agnone, nella consistenza indicata nelle planimetrie. Non vi sarà luogo ad azione per lesione, né aumento o diminuzione di prezzo, per qualunque materiale errore nella descrizione del bene posto in locazione o nella determinazione del prezzo d'asta, nell'indicazione della superficie, dei confini, dei numeri di mappa e coerenze, dovendosi intendere come espressamente dichiarato dal concorrente di ben conoscere l'immobile nel suo valore e in tutte le sue parti e oneri. Oltre alle modalità d'asta ed alle condizioni descritte nei precedenti punti del presente avviso, la locazione immobiliare in argomento è regolata dalla Legge n. 431 del 09.12.1998. La locazione di cui al presente bando è fuori campo IVA.

Art.6 - ESPERIMENTO DELL'ASTA L'asta sarà esperita, in seduta pubblica, presso il Comune di Agnone negli uffici del Settore Tecnico siti in Via Verdi n.9, il giorno 23 Settembre 2021 alle ore 10,00.

Art.7 - REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE ALL'ASTA I richiedenti, per essere ammessi alla gara dovranno possedere alla data di scadenza del bando i seguenti requisiti: - Mancanza di condanne penali e carichi pendenti; - Non avere contenziosi con l’Ente; - Non essere in mora con l’Ente, nè avere debiti di alcuna natura con l’Ente; - Essere in regola con la Legislazione antimafia; - Non sussistenza dei motivi di esclusione di cui all’articolo 80 del D.lgs 50/2016 e ss.mm.ii; - Non trovarsi in una delle condizioni che comporta l'incapacità di contrarre con la Pubblica Amministrazione ai sensi delle vigenti disposizioni di Legge in materia. L’istanza deve contenere le seguenti dichiarazioni rese ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Per la partecipazione alla gara è necessario anche il possesso dei seguenti requisiti: Per le persone fisiche: - Dichiarazione di impegnarsi all’iscrizione alla Camera di Commercio per l’attività di cui al bando di gara prima della stipula del Contratto pena l’esclusione dalla gara e affidamento al 2° in graduatoria ; Città Di Agnone (PROVINCIA DI ISERNIA) Via G. Verdi, 9 – C.A.P. 86081 – Tel. (0865) 7231 – Fax (0865) 77512 – P.IVA: 00067060947 – C.C.P. 14445860 http:// www.comune.agnone.is.it – mail: comune.agnone@legalmail.it ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ Settore Terzo: Servizi Tecnici ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ 3 - di non avere a proprio carico sentenze definitive di condanna che determinino incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione ai sensi dell’art. 120 della Legge n.689/1981; - di non essere interdetto, inabilitato o fallito e di non avere in corso procedure per la dichiarazione di uno di tali stati; - di essere in regola con la Legislazione antimafia; Per le Società: - iscrizione al Registro delle Imprese (Indicare numero e Camera di Commercio I.A.A. e nominativo delle persone designate a rappresentare ed impegnare la società) per l’attività di cui al Bando di gara; - i soci non abbiano a proprio carico sentenze definitive di condanna che determinino incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione, ai sensi dell’art. 120 della Legge n. 689/1981; - la Società non si trovi in stato di fallimento, liquidazione, concordato preventivo, amministrazione controllata e che non siano in corso procedure per la dichiarazione di una delle predette situazioni; - la Società si trovi in regola con la legislazione antimafia; - dichiarazione di aver visionato il locale oggetto della locazione e di aver preso atto ed accettato lo stato di conservazione dello stesso; Cauzione per partecipare alla gara

Per la partecipazione alla gara è necessaria la costituzione di una cauzione provvisoria pari al 10% dell’importo a base di gara (Euro 300,00) presso la Tesoreria Comunale, la cui ricevuta deve essere inserita nella Busta n.1. Si precisa che il suddetto deposito provvisorio verrà restituito ai concorrenti non vincitori dopo l’aggiudicazione della gara, mentre sarà trattenuta quella di migliore offerta e di successiva aggiudicazione sino alla stipula del contratto. Nell’evenienza che il soggetto che ha presentato la migliore offerta non accetti di sottoscrivere il contratto di locazione, il deposito provvisorio sarà incamerato, fatto salvo il diritto dell’Amministrazione Comunale di agire per il risarcimento del maggior danno subito. Art.8 - MODALITA' DI

PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA L'offerta, le dichiarazioni e tutta la documentazione presentata devono essere redatte in lingua italiana. Per la partecipazione alla procedura di gara i soggetti interessati devono produrre apposito plico, che deve essere, A PENA DI ESCLUSIONE ALLA GARA, chiuso, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura e deve pervenire alseguente recapito: COMUNE DI AGNONE- SETTORE TECNICO ViaVerdi, n.9 - 86081 AGNONE(IS) entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 20 Settembre 2021. Nel plico vanno inserite distintamente ed a pena di esclusione dalla gara: - la "Busta A" - su cui deve essere apposta la dicitura ''contiene la documentazione amministrativa richiesta per l'ammissione alla gara'; - la "Busta B"-su cui deve essere apposta la dicitura "contiene l'offerta'; La busta B) deve essere, a pena di esclusione dalla gara, chiusa, sigillata e controfirmata sui lembi di chiusura. Città Di Agnone (PROVINCIA DI ISERNIA) Via G. Verdi, 9 – C.A.P. 86081 – Tel. (0865) 7231 – Fax (0865) 77512 – P.IVA: 00067060947 – C.C.P. 14445860 http:// www.comune.agnone.is.it – mail: comune.agnone@legalmail.it ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ Settore Terzo: Servizi Tecnici ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ 4 Il plico dovrà essere inoltrato esclusivamente tramite servizio postale raccomandato, posta celere interno, corriere all'uopo autorizzato. Resta inteso, comunque, che il recapito del piego rimane ad esclusivo rischio del mittente ove per qualsiasi motivo non dovesse giungere a destinazione in tempo utile.

Oltre il predetto termine non sarà accettata alcuna altra offerta (anche sostitutiva o aggiuntiva ad offerta precedente); non si farà luogo a gara di miglioria, né sarà consentita in sede di gara la presentazione di altra offerta. Sul plico deve chiaramente apporsi: - la precisazione del contenuto (riportare la dicitura " NON APRIRE – contiene documenti ed offerta relativi all'asta pubblica per la locazione dell'immobile denominato AUTOSTAZIONE sito in Via Giovanni Ionata"); - la data e l'ora di scadenza per la presentazione delle offerte; l'indirizzo del destinatario e il nominativo e l'indirizzo del mittente. Si avverte che non saranno presi in considerazione plichi anonimi e che non consentano, comunque, l'accertamento, già prima dell'apertura del plico stesso, della chiara ed inequivocabile certezza del contenuto della busta ai fini della gara. Non è consentito al medesimo soggetto di presentare più offerte. I concorrenti devono presentare, a pena d'esclusione, la documentazione di gara di seguito indicata osservando le prescrizioni all'uopo stabilite.

Al fine di agevolare il lavoro della stazione appaltante i concorrenti sono invitati ad utilizzare la modulistica disponibile su internet ed a collazionare la documentazione secondo l'ordine sequenziale innanzi riportato. A. Documentazione amministrativa per l'ammissione alla gara. Nella busta A), a dimostrazione dei requisiti di capacità giuridica, il concorrente a pena di esclusione, dovrà produrre la seguente documentazione: - Istanza di ammissione all'asta pubblica prodotta utilizzando e completando il modulo allegato 1, sottoscritto in forma leggibile, previa indicazione dei propri dati anagrafici; - Polizza provvisoria (Cauzione) pari al 10% (Euro 300,00) dell’importo a base di gara annuale di Euro 3'000,00; - Copia del Contratto sottoscritto un tutte le sue pagine per accettazione; copia fotostatica non autenticata del documento di identità del concorrente, ai fini della validità delle dichiarazioni rese ai sensi del combinato disposto degli articoli 37, 38, 46 e 47, del Testo Unico sulla documentazione amministrativa approvato con D.P.R. 28/12/2000, n. 445, fatte salve le responsabilità civili e penali che il dichiarante assume in caso di dichiarazioni mendaci, laddove la firma non sia stata autentica. Documentazione per la valutazione delle offerte

. Nella busta B) il concorrente dovrà produrre la seguente documentazione: - offerta economica. Per la presentazione dell'offerta, i soggetti concorrenti devono utilizzare esclusivamente il modulo allegato 2 predisposto dalla stazione appaltante, in cui dovrà essere indicata l'offerta. In caso di discordanza fra le indicazioni delle offerte in cifre ed in lettere, verrà considerata l'offerta più favorevole per la stazione appaltante ai sensi dell'art. 72, R.D. n.827/1924, successive modificazioni ed integrazioni, salvo errore materiale palesemente riconoscibile. Il modulo offerta deve essere compilato con precisione ed esattezza e deve essere sottoscritto dall'offerente o dal legale rappresentante della ditta concorrente con allegato il documento di riconoscimento. Città Di Agnone (PROVINCIA DI ISERNIA) Via G. Verdi, 9 – C.A.P. 86081 – Tel. (0865) 7231 – Fax (0865) 77512 – P.IVA: 00067060947 – C.C.P. 14445860 http:// www.comune.agnone.is.it – mail: comune.agnone@legalmail.it ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ Settore Terzo: Servizi Tecnici ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

5 Art.9 - ELABORATI DI GARA Il presente avviso d'asta e la modulistica per la partecipazione alla gara sono disponibili e scaricabili dalla sezione "Bandi e avvisi" del sito internet comunale [www.comune.agnone.is.it]. Sullo stesso sito sono disponibili altresì le planimetrie in uno alla relazione tecnica di stima, ai certificati di destinazione d'uso e ai certificati catastali. Gli interessati potranno visitare l'immobile; detta ricognizione, potrà avvenire alla presenza di un incaricato dell'Ufficio Tecnico e dovrà essere prenotata telefonicamente o concordata direttamente dal lunedì al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00 tel. 0865.723213 / 723221 entro e non oltre cinque giorni prima dal termine di presentazione delle offerte. Il sopralluogo congiunto potrà essere effettuato nei soli giorni stabiliti dall'amministrazione comunale.

Art.10 - AVVERTENZE L'Amministrazione si riserva in ogni caso di non procedere all'apertura delle buste e di non aggiudicare la gara. L'Amministrazione si riserva altresì, in caso di aggiudicazione, di verificare i requisiti dichiarati mediante l'acquisizione d'ufficio dei certificati attestanti il possesso di stati, fatti e qualità dei soggetti dichiaranti. L'aggiudicatario non in possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione all'asta o che abbia dichiarato il falso, decade dall'aggiudicazione provvisoria che, fino a tale momento, deve intendersi sottoposta a condizione risolutiva espressa. Il verbale d'asta non tiene luogo né ha valore di contratto. Il miglior offerente è vincolato sin dal momento della presentazione dell'offerta e per un periodo di 180 giorni come sopra specificato. Gli offerenti non potranno avanzare pretesa alcuna nei confronti dell'Ente per mancato guadagno o per costi sostenuti per la partecipazione alla gara. Per qualunque controversia dovesse sorgere tra l'Amministrazione e l'aggiudicatario sarà competente il foro di Isernia.

Art.11 - CONTRATTO DI LOCAZIONE E PAGAMENTI Entro 40 giorni dall’aggiudicazione, l'aggiudicatario dovrà firmare, a proprie spese, il relativo contratto di locazione presso l'ufficio di Segreteria del Comune di Agnone. Gli oneri fiscali e ogni altra spesa inerente direttamente o indirettamente alla presente procedura sono a carico dell'aggiudicatario, compresa l'imposta di registro. La locazione dell'immobile in questione avrà la durata di anni sei a decorrere dalla data della stipula del contratto con proroga tacita nei modi e termini di Legge. Si precisa che, a norma di legge, il canone verrà aggiornamento automaticamente ogni anno nella misura del 75% della variazione assoluta in aumento dell'indice dei prezzi al consumo accertato dall'ISTAT per le famiglie degli operai e degli impiegati; il canone sarà mensile anticipato.

Prima della stipula del contratto, il locatario deve costituire apposita cauzione pari a 12 mensilità complessive a garanzia degli impegni e degli obblighi che assume nei confronti del Comune con la sottoscrizione dell'atto di locazione non imputabile in conto pigioni e produttiva di interessi legali che saranno corrisposti al conduttore al termine del periodo di locazione; il deposito cauzionale così costituito viene reso al termine della locazione, previa verifica sia dello stato dell'unità immobiliare sia dell'osservanza di ogni obbligazione contrattuale. Non è ammesso il recesso da parte del locatore nel corso del rapporto. Città Di Agnone (PROVINCIA DI ISERNIA) Via G. Verdi, 9 – C.A.P. 86081 – Tel. (0865) 7231 – Fax (0865) 77512 – P.IVA: 00067060947 – C.C.P. 14445860 http:// www.comune.agnone.is.it – mail: comune.agnone@legalmail.it ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ Settore Terzo: Servizi Tecnici ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ 6 Il versamento del prezzo di locazione dovrà avvenire da parte dell'aggiudicatario all'atto della stipulazione dell'atto pubblico di compravendita, unitamente alle spese accessorie di cui sopra, preventivamente comunicate. In caso di mancata stipulazione per colpa dell'aggiudicatario nel termine di cui sopra e salvo diversi accordi con l'Amministrazione, questo sarà dichiarato decaduto e diverrà aggiudicatario l'offerente che, tra gli altri, avrà presentato l'offerta più alta. In tal caso il Comune introiterà la cauzione versata dall'aggiudicatario dichiarato decaduto ai fini della partecipazione alla gara, fatte salve le ulteriori azioni in danno.

Art.12 - TRATTAMENTO DATI Ai sensi del Decreto Legislativo 30/6/2003, n.196, si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei diritti dei concorrenti e della loro riservatezza; il trattamento dei dati ha la finalità di consentire l'accertamento della idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di cui si tratta.

Art.13 - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Il Responsabile Unico del Procedimento ai sensi dell’Art.10 del D.Lgs. n.163/2006 e s.m.i., è il Geom. Nicola Cerimele. La Struttura responsabile per la procedura relativa alla locazione in questione è il Settore Tecnico del Comune di Agnone, tel. 0865/723221 - 0865/723213 - fax 0865/77512 - mail : llpp2@comune.agnone.is.it . Agnone lì, 20 Agosto 2021 IL

RESPONSABILE DEL SETTORE TECNICO F.F. f.to Dott.ssa Maria Teresa Miraldi

 https://www.comune.agnone.is.it/agnone/mc/mc_p_dettaglio.php

Contatti

redazione@altomolise.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK